0

Marco e Basta, Iaco fa un disco da (dj) Squalo

Marco e basta è il nuovo progetto di Iaco (dj Squalo), cui hanno collaborato Luca Carboni e tanti amici. Abbiamo assistito al suo live al Moon House Studio di Milano. A presentarlo c’era Francesco Facchinetti grazie al quale Marco ha iniziato la sua carriera in radio. L’album si intitola Marco e basta, l’artista “ci mette la faccia e il nome” in questo progetto totalmente suo, vuole essere una nuova strada non influenzata dal percorso passato. Il concerto non voleva essere solamente una presentazione del nuovo album ma anche il compleanno di Iaco, infatti sul palco e tra il pubblico si respirava un’atmosfera di amicizia e festa.

Iaco

Iaco

di Carlotta Sorrentino

Dopo Il mio cuore fa ciock feat. Luca Carboni ecco Marco e Basta (pubblicato da Universal), l’album d’esordio di Iaco, noto anche come Dj Squalo: una raccolta di 11 brani dalle venature pop-rock che raccontano della sua maturazione artistica e ci restituiscono il ritratto di un artista poliedrico. Raccoglie 11 tracce suonate dal vivo con la collaborazione di molti musicisti formidabili tra cui Gary Wallis, Alex Meadows, Stef Burns, Mario Riso, Diego Spagnoli, Paolo Marrone e Luca Carboni. Con questo album Iaco presenta al pubblico una nuova immagine di se stesso, un’immagine più intima, più matura, sicuramente più vicina alla sua vera indole. L’album rappresenta il frutto di questa maturazione, è un progetto musicale pop-rock nato nel 2014 dall’ unione di tre artisti e musicisti molto diversi tra loro, ma con la stessa voglia di comunicare e sperimentare: Marco Iaconianni in arte Iaco, Domenico Castaldi e Danilo Di Lorenzo. Proprio grazie all’incontro di questi grandi musicisti e produttori Iaco, infatti, ha deciso di seguire l’altra sua grande passione, oltre alla radio e, dopo due dischi e vari singoli come “Squalo”, ha deciso di svestirsi dei panni di dj per essere semplicemente Iaco….Marco e basta.

0

I braccialetti rossi di Niccolò Agliardi

E’ in rotazione radiofonica Braccialetti rossi, il brano scritto e interpretato da Niccolò Agliardi che anticipa l’uscita dell’omonimo album (su etichetta e distribuzione Carosello Records), contenente la colonna sonora della serie Tv in 6 episodi Braccialetti rossi.

Niccolò Agliardi

Niccolò Agliardi

Lo stesso Agliardi ha definito la fiction: «La fotografia più sincera e appassionata della mia esperienza all’interno di questa straordinaria e coraggiosa storia. È il grido di Leo, uno dei protagonisti, ma è anche il mio. E quello di tutti coloro che non hanno nessuna intenzione di arrendersi alla fatica e alle sabbie mobili… È quel momento in cui, dopo aver pianto, su ciascuno di noi, compare sul viso un’espressione disarmata e dolce.  E che, per un istante, ci rende anche più belli». Continue Reading