0

Matteo Brancaleoni porta a Venaria Reale una leggenda chiamata Frank Sinatra

Il crooner italiano per eccellenza, Matteo Brancaleoni, rende omaggio a Frank Sinatra con un nuovo suggestivo e coinvolgente show da vedere ed ascoltare, a metà fra il concerto e lo spettacolo teatrale.

Matteo Brancaleoni

Matteo Brancaleoni

Sinatra, “The Voice”, la Voce che il mondo intero ancora ascolta e ama dopo oltre un secolo dalla sua nascita. Nato nel 1915 da una famiglia d’immigrati italiani in un sobborgo di New York, Hoboken, diventa uno degli artisti più celebrati e influenti del XXesimo secolo. Una vera leggenda americana. Matteo Brancaleoni, accompagnato dall’Italian Swing Band, si muove istrionicamente sul palco in uno show che è un po’ concerto e un po’ spettacolo teatrale, fatto di musica ed immagini che racconterà la vita di Sinatra, i suoi amori, le luci ed ombre della sua carriera e, naturalmente, farà ascoltare le sue canzoni più famose da I’ve Got You Under My Skin, Fly Me To The Moon, Night and Day, Strangers In The Night, New York New York fino al suo marchio di fabbrica, My Way.

Gino Latino DjSet OpeningAct

Matteo Brancaleoni – ‘The Italian Crooner’ : voce
Nino La Piana : Pianoforte
Gianpaolo Petrini : Batteria
Roberto Chiriaco : Basso e Contrabbasso
Fabrizio Veglia : Chitarre
Simone Garino : Sax e Clarinetto
Stefano Cocon : Tromba
Elia Zortea : Trombone

Una Produzione Agenzia D’Herin Records
Venerdì 24 novembre alle ore 21, Teatro della Concordia di Venaria Reale.
I biglietti, 15 euro (+ diritti di prevendita), sono disponibili presso la cassa del Teatro Concordia – C.so Puccini Tel 011 424112 e sui circuiti TicketOne e Vivaticket.

0

Frank Sinatra secondo la magia di Matteo Brancaleoni

Sono passati cent’anni da quando nell’allora sobborgo di New York, Hoboken in New Jersey, da una famiglia di emigranti italiani, emetteva i suoi primi suoni Francis Albert “Frank” Sinatra, la voce, The Voice, e che voce.

Matteo Brancaleoni

Matteo Brancaleoni

Chissà se sentendolo piangere, il giorno della sua nascita i suoi genitori, Dolly e Martin Sinatra, si sarebbero immaginati che i vagiti di quel bebè, sarebbero diventati a breve quella voce unica che il mondo intero avrebbe ascoltato per un secolo? Il crooner italiano per eccellenza, Matteo Brancaleoni, rende omaggio a Frank Sinatra . Un omaggio sentito e sincero ad uno degli artisti più celebrati, un interprete inimitabile, uno dei personaggi dello spettacolo più affascinanti e più influenti del XXesimo secolo, una vera e propria leggenda americana. Un viaggio che partirà dagli esordi di Sinatra fino ai giorni nostri e che si snoderà fra le canzoni dello straordinario repertorio del cantante italoamericano da I’ve Got You Under My Skin, Fly Me To The Moon, Night and Day fino a My Way, New York New York, Strangers in The Night ed All The Way.

0

In mostra a Milano un Frank Sinatra inedito!

Gluaco Cavaciuti Arte e Rockol presentano un’esclusiva mostra fotografica che celebra la leggenda di Frank Sinatra nell’anno del centesimo anniversario della sua nascita.

Frank Sinatra

Frank Sinatra

La mostra, intitolata The Sinatra Collection, sarà curata dalla Frank Sinatra Enterprises ed avrà luogo dal 15 gennaio presso la galleria Gluaco Cavaciuti Arte a Milano, in via Vincenzo Monti 28. Le immagini in mostra, a tiratura limitata e per lo più inedite, saranno poste in vendita al termine dell’esibizione. Passando al setaccio gli album custoditi dalla Frank Sinatra Enterprises e dalla nonna Nancy Sr., prima moglie di Frank, Amanda Erlinger, nipote dell’artista ed ella stessa esperta fotografa, ha assemblato una rassegna che pesca tanto dagli archivi di fotografi illustri come Terry O’Neill e Milton Greene quanto da immagini tratte da eventi di famiglia e realizzate dai fans. Il risultato è una meravigliosa storia iconografica che include scatti inediti e che spazia da un Frank Sinatra imberbe e non ancora noto fino ai momenti più fulgidi della sua carriera. Nell’ultimo anno e mezzo, scovate all’interno di vecchi album rilegati in pelle incollate su spesse pagine di cartoncino nero, sono emerse foto incredibili: tra queste, quella che la nipote ha definito il primo ed unico “selfie” dell’illustre nonno, l’autoritratto scattato nel 1938 riprendendosi riflesso nello specchio dell’armadietto dei medicinali del suo vecchio appartamento. Come altre fotografie scattate ai tempi del primo tour con gli Hoboken Four, il selfie sarebbe poi stato sviluppato nella camera oscura della casa in Garden Street a Hoboken, in New Jersey. In aggiunta a queste immagini di famiglia, la scoperta e il reperimento di alcune delle quali risale a pochi mesi fa, la mostra propone anche pose di Sinatra al culmine della sua carriera. Molte di esse furono commissionate da case discografiche e per la prima volta vengono pubblicate in versione pregiata e a tiratura limitata dopo essere state riesumate dagli archive della Capitol Records e della Warner Music.