0

Irene Grandi, il ritorno passa da Sanremo

Una canzone scritta da lei per Sanremo, un tour teatrale che la vede protagonista assoluta e un nuovo contratto discografico: tante le novità che riguardano Irene Grandi in questo 2015 appena iniziato, ma soprattutto tanti i suoi progetti che svelano una donna rinnovata, più ricca e complessa artisticamente, più consapevole.

Irene Grandi

Irene Grandi

Per la prima volta Irene è stata invitata a partecipare al Festival della Canzone Italiana di Sanremo con una canzone di cui è anche autrice, Un vento senza nome: una ballad molto intensa, un testo che affronta con positività un tema attuale, raccontando di una donna che volta pagina lasciandosi alle spalle una situazione che non le appartiene più. La canzone è evocativa e raffinata, si sviluppa in un crescendo lieve e costante di emozioni sempre più intense e coinvolgenti. Un vento senza nome anticipa l’uscita di un nuovo album che inaugura la collaborazione con la Sony Music, nuova casa discografica di Irene.

Con queste sonorità eleganti e calde, con un progetto sviluppato in modo armonioso ed accurato, Irene torna in tour nei teatri, dopo il fortunato tour con Stefano Bollani. Un luogo raffinato ed intimo per un concerto di grande spessore artistico. La tournée parte dall’Obihall di Firenze il 7 maggio, per proseguire al Teatro Novelli di Rimini (9 maggio), e ancora al Teatro Palazzo di Bari (12 maggio), l’Auditorium Parco della Musica a Roma (13 maggio), il Toniolo di Mestre (15 maggio), la Fenice di Senigallia (16 maggio), il teatro della Concordia di Venaria Reale – Torino (21 maggio), il Comunale di Carpi – MO (22 maggio), l’Auditorium Santa Chiara di Trento (24 maggio) e concludersi a Milano al Teatro Dal Verme il 25 maggio.

0

Motel Connection e una notte davvero Galaxy

Il vertical show Galaxy

Corso Europa 13 è allestito alla perfezione: un design estremamente innovativo illumina tutta la facciata e i balconi dai quali si esibiscono gli artisti, intanto in strada si riuniscono giovani e non per aspettare una serata unica nel suo genere. Si suona dalle 20, ma sono le 21 passate quando i veri conduttori della serata si affacciano, ciascuno da un balcone diverso, per dare il “la” alle danze. I Motel Connection, capitanati da Samuel dei Subsonica, si fanno attendere un po’ ma ne vale più che mai la pena. Sono loro i veri protagonisti, guidati dal rapper Ensi che, oltre ad esibirsi, ha il compito di coordinare tutti gli artisti che si esibiranno tra un balcone e l’altro.

Samuel suona e mixa, Ensi canta e conduce . Si parte con Saturnino, segue Giuliano Palma poi è la volta di Marco Tamburini&RJDCollective. Ensi urla da uno dei balconi: ‘La strada è vostra Milano!” e ha proprio ragione. Il pubblico balla, si diverte e apprezza. Apprezza i suoni, i colori e gli artisti di questa sera: così diversi ma amalgamati alla perfezione.

E’ il momento dei Negrita, Pau è come sempre l’energia in persona con “Rotolando verso sud”, segue una versione inedita di “Should I stay or should I go” con i Motel Connection. Tra un ospite e l’altro l’elettronica di Samuel&Co. Vietato ai piedi di stare fermi. Ensi intanto chiama, parlando al suo ‘orologio da polso’, l’ultima artista: una donna finalmente. Si presenta un Irene Grandi carica, con tanta voglia di cantare. Parte dalla cover, “The power of love” dei Frankie goes to Hollywood per poi dedicarsi alla sua “Prima di partire per un lungo viaggio”, mixata in perfetto stile dance.

Per il gran finale tutti gli artisti si affacciano nuovamente dai balconi, uno alla volta, per una versione veramente d’effetto di “Wonderful life”. Ancora una decina di minuti prima del coprifuoco, c’è spazio per un paio di pezzi dance tutti da ballare tra saluti e ringraziamenti. Il tempo è stato dalla nostra fino alla fine nonostante il grigio perpetuo che ha caratterizzato ieri Milano e la serata è stata l’ennesima conferma che questi eventi fanno bene all’umore, alla città e alla gente.

(Recensione di Martina Favini)

0

Motel Connection disegnano la tua vita: notte elettrica a Milano

“Samsung: Design Your Life – Motel Connection All Stars” è il concerto evento gratuito organizzato da

Samsung, in collaborazione con Trident, in occasione dell’arrivo in Italia dei suoi nuovi dispositivi mobile, lo smartwatch Galaxy Gear e l’innovativo Galaxy Note 3, previsto a partire dal 25 settembre.

Sabato 28 settembre, dalle ore 20, Corso Europa a Milano diventerà una dance hall a cielo aperto coinvolgendo tutti i consumatori con tre ore di musica live. Protagonisti della serata i Motel Connection che, durante l’esclusiva performance, interagiranno con altri noti artisti italiani quali Saturnino, Marco Tamburini&RJDCollective, Giuliano Palma, Irene Grandi e Negrita. Direttore d’orchestra d’eccezione dell’evento organizzato da Samsung sarà il rapper Ensi, che, oltre ad esibirsi, avrà l’importante compito di coordinare tutti gli artisti grazie alle innovative tecnologie mobile di Samsung.

Il live prenderà vita dai balconi di Corso Europa 13, palazzo che ospita gli uffici della Trident Entertainment (produttore dell’evento), con uno show emozionante che,

attraverso immagini ed animazioni,  intratterrà e farà ballare il pubblico in strada.

Saturnino

“Con questa iniziativa vogliamo invitare i nostri consumatori a celebrare con noi l’arrivo in Italia di due dispositivi davvero unici che crediamo possano stupire ed emozionare tutti gli italiani, proprio come la performance che li vedrà protagonisti, rivoluzionando ancora una volta l’esperienza smartphone”  ha commentato Carlo Barlocco, Senior Vice President, Head of Sales & Marketing di Samsung Electronics Italia