0

Marco Mengoni, tutto è pronto per il tour: via il 27 aprile 2019 da Torino

Da venerdì 19 ottobre in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme digitali arrivano VOGLIO e BUONA VITA. Per la prima volta MARCO MENGONI sceglie ben due brani per anticipare il suo prossimo disco di inediti che uscirà il 30 novembre su etichetta Sony Music.

Marco Mengoni in concerto

Marco Mengoni in concerto

L’ANTEPRIMA >> La release di venerdì è stata preceduta da una speciale anteprima in cinque città italiane dove, grazie alla collaborazione con Musement, Marco ha incontrato alcuni fortunati fan e ha condiviso con loro il primo ascolto dei due singoli. Milano e l’Orto Botanico di Brera, Roma e il Chiostro del Bramante, Firenze e Palazzo Strozzi, Venezia e Cà Pesaro, Napoli e il Museo Pietrarsa: queste le cinque città e i luoghi dove la bellezza, uno dei temi portanti del progetto, viene esaltata.

LA MUSICA >> Entrambe le tracce segnano un’importante svolta per Marco dal punto di vista  artistico, grazie ad un sound inaspettato che passa attraverso esperienze musicali molto diverse. In pittura e in fotografia, il contrasto è mancanza di sfumature nei colori, e così la giustapposizione di luce e ombra è il filo conduttore di questi primi due brani, che aprono una prima importante finestra sull’intero disco. I due brani usciranno per la prima volta in contemporanea nei paesi di lingua spagnola nelle due versioni Quiero e Buena Vida.

VOGLIO >> è un’esplosione di energia, di vita e di desiderio, un uptempo scritto da Marco insieme ad Andrea Bonomo e Gianluigi Fazio. “VOGLIO gioca con il contrasto senza sfumature, con un tempo verbale che poche volte ho usato nella mia vita e qui viene ripetuto quasi a perdere valore e significato originario – racconta Marco – Questo pezzo prende ad esempio luoghi comuni, modi di dire e atteggiamenti di vita quotidiana che vengono ribaltati ed esasperati frase dopo frase, dove tutto è il contrario di tutto. Io e miei musicisti abbiamo lavorato in studio e l’arrangiamento è quindi istintivo e “sporco”, in un rimpallarsi veloce di battere e levare coerente con il contrasto che il pezzo stesso rappresenta.

BUONA VITA >> cambia nettamente l’approccio testuale e il suono. Scritto da Marco a quattro mani con Fabio Ilacqua e prodotto da El Guincho (già produttore dell’ultimo lavoro di Rosalia), questo brano lascia spazio a sonorità inedite che accompagnano un manifesto per augurare il meglio a chi c’è e a chi non c’è più. “In superficie è una canzone allegra, armonicamente in maggiore che però nasconde un significato molto profondo – spiega Mengoni – Un allontanamento da tutti i compromessi a cui la vita ci ha obbligato, volere bene a prescindere dalle esperienze e quindi augurare un buon percorso a tutte le persone che hanno fatto, fanno e faranno parte del nostro vissuto. Il contrasto ritorna anche in questo brano, vestito da influenze latine e allegre che ho incontrato durante il mio viaggio. Ho ascoltato musica molto lontana dalla nostra e, in questo caso, ho preso spunto da un genere che nasce in una piccola isola dei Caraibi, dove canzoni apparentemente leggere raccontano storie molto profonde e importanti”.

Ma per questo nuovo progetto torna anche il live con #MengoniLive2019. Annunciate le prime date del tour prodotto e distribuito da Live Nation che partirà il prossimo 27 aprile da Torino (PalaAlpitour), poi arriverà a Milano (Mediolanum Forum – 1 maggio), Roma (8 maggio – PalaLottomatica), Bari (13 maggio – Palaflorio), Caserta (16 maggio – Pala Decò), Eboli (18 maggio – Palasele), Firenze (21 maggio – Nelson Mandela Forum), Verona (24 maggio – Arena di Verona), Rimini (29 maggio – RDS Stadium), Bologna (30 maggio – Unipol Arena).

I biglietti per #MengoniLive2019 saranno eccezionalmente acquistabili sulla app ufficiale Marco Mengoni per 48 ore a partire dalle ore 10.00 di lunedì 22 ottobre. Dalle ore 10.00 di martedì 23 ottobre partirà la prevendita My Live Nation riservata agli utenti registrati su www.livenation.it, mentre dalle ore 11.00 di mercoledì 24 ottobre si potranno acquistare su tutti i canali ufficiali e i punti vendita autorizzati.

Radio Italia è radio ufficiale di #MengoniLive2019.

Link download App Ufficiale: http://tosto.re/marcomengoniapp
Link pre-save: https://SMI.lnk.to/Voglio-BuonaVitaIn

0

Arrivano le cinque Onde di Marco Mengoni

E’ disponibile da oggi su tutte le piattaforme digitali ONDE EP, che contiene 5 versioni del singolo omonimo, brano tratto dall’album certificato platino Marco Mengoni Live.

Marco Mengoni

Marco Mengoni

Questa release internazionale segue il grande successo di ONDE (Sondr Remix), che vede protagonisti i londinesi Sondr, due produttori che hanno già lavorato, tra gli altri, con Lana Del Rey e Meghan Trainor, secondo Billboard autori di uno degli 8 migliori remix di Castle on the hill di Ed Sheeran. Dopo aver debuttato ai primi posti delle classifiche digitali, oltre alla Viral50 Global il brano è entrato nelle Viral50 Spotify di sette paesi (anche oltreoceano), registrando un’escalation incredibile soprattutto in Germania, Spagna e Svezia, dove si è posizionato al primo posto nella playlist deep house. Oltre a questa prima versione e a quella originale, ONDE EP conterrà tre remix aggiuntivi: Filatov&Karas Remix, i due dj che hanno determinato il successo di Don’t be so shy di Imany, Tim Bell Remix, importante produttore house e progressive californiano e Ndpc Remix, giovani promesse italiane della dance che hanno già collaborato con nomi importanti a livello internazionale. Per l’estate di Marco Mengoni anche tre importanti appuntamenti live in Europa. Dopo l’incredibile successo di #MENGONILIVE2016, Marco torna sul palco di tre festival internazionaliLive at Sunset (21 luglio), Heitere Open Air (13 agosto) e Zeltfestival Ruhr (29 agosto).

0

Rockol Awards 2016, Negramaro miglior tour e Mengoni miglior disco

Consegnati al Fabrique di Milano i Rockol Awards, i premi che hanno celebrato i migliori dischi e concerti – italiani e internazionali – scelti da una giuria di 300 tra giornalisti e professionisti della comunicazione musicale e da una giuria popolare composta dai lettori di Rockol.

Negramaro

Negramaro

La serata, presentata da Silvia Santalmassi, ha visto Bruce Springsteen aggiudicarsi il maggior numero di premi: il Boss ha infatti sbaragliato la concorrenza nella categoria “miglior live internazionale”, dove ha vinto sia il premio della critica che della giuria popolare, ricevendo anche il premio speciale “BigliettOne D’Oro Internazionale” assegnato da Ticketone al live show straniero di maggior successo al botteghino nel 2016. Il “BigliettOne D’Oro Italiano” è invece andato ai Pooh – che hanno ritirato personalmente il premio – per il “Reunion tour” conclusosi lo scorso 30 dicembre a Bologna. La Targa Speciale Ticketone è andata al musical “Notre Dame de Paris”, uno degli show di maggior successo della passata stagione che verrà replicato anche nel 2017 nei principali palazzetti italiani e che nella serata è stato rappresentato con un mini-showcase. Ottima anche la prestazione di David Bowie: il compianto Thin White Duke, con il suo ultimo album, “Blackstar”, ha raccolto i consensi sia di critica che di pubblico nella categoria “miglior album internazionale”, aggiudicandosi due Awards, e venendo premiato da Andy dei Bluvertigo. Sul versante italiano, “La rivoluzione sta arrivando tour” dei Negramaro si è aggiudicato il premio del pubblico nella categoria “Miglior tour italiano”, mentre Jovanotti ha conquistato l’Award equivalente assegnato dalla giuria tecnica per il suo “Lorenzo tour”. Marco Mengoni, con “Le cose che non ho”, si è aggiudicato il premio nella categoria “Miglior disco italiano” secondo il giudizio della Rete: nella stessa categoria, la giuria tecnica ha premiato Niccolò Fabi per “Una somma di piccole cose”. Ai Thegiornalisti, esibitisi anche dal vivo, sul finire della serata, è stata assegnato il premio speciale “Artista rivelazione dell’anno”.