0

Market Sound, riparte la rassegna dei record

Dal 10 giugno al 7 agosto 2016 riparte Market Sound, la manifestazione dei record, sotto il cielo di Milano, giunge alla seconda rdizione. Un fitto programma di concerti live, con grandi nomi della musica italiana e internazionale, quality food e puro divertimento per tutte le età.

Joan Thiele negli studi Red Bull

Joan Thiele negli studi Red Bull

Ritorna il Festival ai Mercati Generali di Milano che nel 2015 ha battuto molti record: 6 mesi di programmazione, oltre 400.000 presenze, più di 200 artisti, 30 appuntamenti a ingressi gratuiti, uno spazio di 15000 mq. Tanti i nomi in calendario per la nuova edizione THE OFFSPRING (13 giugno) insieme ai Pennywise e Good Riddance, BAD RELIGION (1 luglio), SLAYER (4 luglio) con i Carcass e Behemoth, TAME IMPALA (5 luglio), NEIL YOUNG & PROMISE OF THE REAL (18 luglio), MORGAN HERITAGE (19 luglio), THE CHEMICAL BROTHERS (22 luglio), LAGWAGON (27 luglio), e artisti italiani come CLEMENTINO + guests SALMO – NOYZ NARCOS – ENSI (24 giugno), VINICIO CAPOSSELA (29 giugno), MODENA CITY RAMBLERS (2 luglio), TREVES BLUES BAND (8 luglio) e AFTERHOURS (14 luglio), Proseguono gli annunci dei nuovi artisti, si aggiungono alla lunga line up anche DEADMAU5 (26 giugno), ELROW PARTY(3 luglio), NINA KRAVIZ (31 luglio), MARCELL DETTMANN, ELLEN ALLIEN, MIND AGAINST (17 luglio), CRISTINA D’AVENA & GEM BOY special guests del COSPLAY PARTY (16 luglio). Non mancheranno i format che hanno riscontrato tanto successo l’anno scorso, insieme a grandi novità: DEEJAY TIME (11 giugno), THE SPLEEN ORCHESTRA TIM with BURTON SHOW (19 giugno), HOLI DANCE FESTIVAL (25 giugno), ZARRO NIGHT – SCHIUMA PARTY (9 luglio), COSPLAY PARTY (16 luglio) e FLOWER PEACE & LOVE 70s PARTY (30 luglio). Opening il 10 giugno con JOAN THIELE che presenterà il suo disco in anteprima e a seguire il party milanese per eccellenza, pronto a riunire la gente più cool in unica serata con i dj di ROLLOVER MILANO.

Torna anche la seconda edizione del Blue Note Sunday Music Village, l’oasi di jazz e divertimento del Market Sound. Un’importante occasione per gli amanti del jazz di godere, in un contesto outdoor ricco di musica ed eventi collaterali, delle proposte del noto club milanese. Grandi novità per l’edizione di quest’anno: la presenza di prestigiosi artisti internazionali e lo spostamento nella fascia serale; gli spettacoli si terranno infatti dalle 17.00. Come di consueto, i live si svolgeranno di domenica e avranno ingresso libero. Il 24 luglio sarà la volta del trio di uno dei giovani pianisti più interessanti del momento, Romain Collin Trio con Lo Greco Bros Quartet in apertura e, per concludere, il 7 agosto toccherà alla leggenda Afro-cuban jazz Ray Mantilla, alla guida della New Space Station, introdotta dal Simone Daclon Trio. L’esibizione di ciascuno di questi headliner sarà aperta da un gruppo di artisti italiani. Il festival, promosso da So.ge.Mi con il sostegno del Comune di Milano, è organizzato da Punk For Business, in collaborazione con AADV Entertainment.  Market Sound è nato da un’idea di Punk For Business, agenzia che ha raggiunto rapidamente importanti traguardi e si è distinta per innovazione, risultati e velocità di crescita.

0

Fuori Salone, dove la musica incontra il design. E si beve Heineken

La settima edizione di Home Festival entra nel vivo. Dopo gli annunci dei primi headliner – citiamo solo Editors, Salmo e Alborosie – l’evento trevigiano si appresta a vivere un altro momento fondamentale nella strada di avvicinamento alla quattro giorni di settembre. Da consuetudine, infatti, Home Festival sarà presente al Fuorisalone, in via Tortona 12, in pieno centro a Milano, in uno spazio temporaneo dove si metterà in mostra, aggregando fans e addetti ai lavori per ragionare sulla prossima edizione e per raccontarne le novità.

Fuori Salone

Fuori Salone

“È una settimana decisiva per noi”, spiegano dalla società che organizza l’evento in zona Dogana a Treviso dal primo al quattro settembre. “E siamo orgogliosi di arrivare qui a Milano grazie alla collaborazione di Artivisive, nostro partner tecnico che cura l’allestimento del temporary shop, vero emblema della contaminazione tra alto design e musica. Ma cureremo anche tutta la parte dell’accoglienza grazie a Heineken, che ha allestito un’area ad hoc e proporranno i loro prodotti di punta”. Di fatto, si creerà un piccolo festival al ritmo di dj set e live, una programmazione italiana di grande livello, che punta anche su alcune scoperte di Home Festival a livello locale. Un modo per spiegare all’Italia come mai lo scorso anno ottantamila persone sono state a Treviso per l’evento, che unisce arte e musica in una location enorme, dove ristorazione, sport, cultura e intrattenimento di ogni genere si fondono in una “casa” che non ha eguali a livello nazionale e si ispira ai grandi festival europei come Sziget, Tomorrowland, Primavera Sound e Coachella. Questa la programmazione, ancora in corso di aggiornamento, al Fuorisalone di Milano, via Tortona 12, dal 12 al 17 aprile. Martedì 12 aprile alle ore 18 I’m not blonde e alle 19.30 Landlord. Mercoledì alle 18.30 Foxhound live, a seguire Bruno Belissimo dj e alle 21 Robot. Giovedì è il giorno principe, quando sono previsti i nuovi annunci della line up del Festival con Star Party Hf16 (su invito) dalle ore 18, mentre alle ore 20.30 si torna a far festa tutti insieme con Frankie Hi-nrg e un esclusivo dj set e quindi Robot alle 22.30. Venerdì 15 Giorginess live alle 18, alle 21 Holograph e alle 22 Machweo dj con Robot e Lex. Sabato si inizia alle 17 con Damien McFly, segue Matthew S; alle 21 eco in consolle Ackeejuice Rockers e alle 22.30 Lex. Domenica live music e Dj Set Axel Woodpecker ed esibizioni di ballo boogie woogie con la scuola trevigiana Doo Wop Boogie Dancer.

0

Arena Certosa, la nuova casa della musica…per sei anni almeno

Uno spazio verde collocato in una zona ex industriale, un vero e proprio gioiello in città, che verrà riproposto ai cittadini come piccolo parco urbano, area di socializzazione nel verde dove City Sound per i prossimi 6 anni si impegnerà a migliorarlo e renderlo un punto di riferimento per la cittadinanza con molteplici attvità non solo legate all’intrattenimento.

Arena Certosa

Arena Certosa

L’area pianeggiante di 68mila mq è accessibile da via Brunet, vicina al noto Viale Certosa a Milano. La superficie, totalmente verde, è facilmente raggiungibile dal centro della città, ma è molto comoda anche per chi arriva da fuori, trovandosi allo sbocco delle principali arterie autostradali e statali che conducono a Milano. La zona su cui insiste l’area è ben conosciuta per la sua vicinanza con il parcheggio di Lampugnano, l’Ippodromo del Galoppo e lo Stadio di San Siro. L’area è inoltre dotata di strutture coperte per complessivi 2.400 mq. Lo spazio dedicato ai concerti sarà immerso nel verde, grazie alla riqualificazione dell’area. Lo spazio è assolutamente modulabile e potrà ospitare grandi concerti con una capienza fino a 32.000 posti o concerti con un pubblico più selezionato fino a 5mila posti seduti o in piedi. I nuovi accessi e le aree parcheggi interne ed esterne garantiscono anche facilità di utilizzo per il pubblico che non può utilizzare i numerosi mezzi pubblici presenti intorno all’area. L’area è dotata di servizi igienici in numero adeguato e conta la presenza di una nuova fornitura ele5rica di base di 350kw, che permette una fruibilità maggiore e meno costosa dell’utilizzo di generatori a gasolio.