0

Benji e Fede al Forum di Assago: un show a misura di fan

Obiettivo Forum di Assago. E’ una delle prime sere veramente fredde di novembre. Già sulla metro, ho un primo sentore del tipo di pubblico che affollerà gli spalti per assistere alla data milanese del tour Siamo Solo Noise 2018.

Benji e Fede ad Assago

Benji e Fede ad Assago

di Federico Moia

Centinaia, migliaia di ragazze diciamo “teens”, molte accompagnate dai genitori, le più grandi da sole. Anche una volta entrato, il colpo d’occhio conferma la mia impressione: tre quarti abbondanti del Forum sono “in rosa”. Il che non sorprende visto che il duo che si esibirà questa sera miete consensi soprattutto (o esclusivamente?) tra le più giovani. Per chi non lo avesse ancora capito stiamo parlando di
Benji e Fede, al secolo Benjamin Mascolo (classe ’93) e Federico Rossi (classe ’94), entrambi di Modena. Il successo dei due continua imperterrito da vari anni e arriva a travolgere la venue milanese forte dell’uscita qualche mese fa del nuovo disco, l’omonimo al tour Siamo Solo Noise (di cui è uscita un’edizione limitata un paio di settimane fa), e del recente singolo Universale. Il concerto si apre proprio con un estratto dell’album, Buona Fortuna, che manda subito in estasi il pubblico, ribadisco prevalentemente femminile, del Forum. Le urla acute coprono quasi la voce di Fede -che a volte si fatica a sentire – e il parterre è una foresta di mani alzate. Benji alla chitarra accompagna il compagno alla voce, aiutandolo nei cori. Le loro canzoni sono orecchiabili e incoraggiano il sing-along che praticamente non smetterà mai durante le due ore di concerto. I due sul palco sono disinvolti. Questi due ragazzi acqua e sapone, dai ciuffi pettinatissimi e dagli occhi azzurri, scherzano tra loro e con il pubblico, in un turbine incessante di ammiccamenti, abbracci, “cinque” e occhiolini. Certo, le migliaia di ragazze accorse non aspettano altro, ma queste continue “captatio benevolentiae” sembranp davvero troppe e forse sono un po’ stucchevoli.

Ma il concerto prosegue e il duo di Modena sciorina tutti i suoi pezzi più famosi come Tutta di un fiato, New York e Da Grande. Con la successiva On Demand arriva anche il primo degli ospiti della serata, Shade, che non manca di pubblicizzare il nuovo disco in uscita proprio in questi giorni. Anche in questo caso viene proposto un siparietto che, nella sua prevedibilità, è comunque apprezzato dal pubblico. La scaletta procede con Prendimi per Mano, dal loro primo disco 20:05, risalente a tre anni fa, anche in questo caso accompagnata dalle luci dei cellulari e dagli urletti estasiati di tutte le ragazzine. Intanto sugli spalti, vari papà – che probabilmente non aspettano altro che trovare una scusa per prendersi una pausa – fanno avanti e indietro dal bar con birre e bottigliette d’acqua. Da segnalare anche molti altri genitori che –
come da copione – aspettavano le figlie fuori dai cancelli del Forum o addirittura in auto. Il concerto procede, toccando tutte le canzoni più amate di Benji e Fede, come Take Away, Traccia Numero 3, Una Foto e Glu Glu, culminando nel lancio di palloncini su Siamo Solo Noise. Dopo un paio d’ore, il concerto si conclude con Tutto Per Una Ragione, con l’ospitata di Annalisa alla quale viene regalata una felpa, Moscow
Mule e Universale.

Con un’ondata di tristezza, i beniamini della platea si ritirano nel backstage, insieme agli altri tre musicisti, lasciati nelle retrovie per quasi tutta la durata dello spettacolo. È tempo per la fiumana di ragazzine osannnanti di abbandonare il Forum. Lo spettacolo è portato a casa con successo, nonostante il Forum non fosse propriamente pienissimo. Va detto, in ogni caso, che i due sono consapevoli del pubblico che li segue e cercano di mantenere l’immagine dei bravi ragazzi a tutti i costi. Mai eccessivi nel linguaggio o negli atteggiamenti e pronti a ringraziare a più riprese il pubblico, che ha permesso loro di arrivare al successo. D’altra parte è questo il punto di forza di Benji e Fede: offrire uno spettacolo accattivante e divertente, a misura di fan diciamo, che però possa essere anche “a prova di genitore”. E in questo sicuramente hanno fatto centro. Certo, il tipo di musica, i testi e, in generale, il loro modo di stare sul palco (i famosi ammiccamenti già citati) li rendono digeribili quasi esclusivamente a una particolare fascia di pubblico. E quindi va bene così.

0

Vivere è il nuovo singolo di Angela Nobile: guarda il video

A partire dal 16 novembre sarà in radio e disponibile in digital download Vivere (Tantamuri Records), il nuovo singolo della cantautrice siciliana Angela Nobile. Il brano sarà accompagnato dal videoclip in uscita in contemporanea.

Angela Nobile

Angela Nobile

VIVERE, IL VIDEO

“Vivere”, prodotto da Iacopo Pinna e scritto da Lorenzo Vizzini con la direzione artistica di Barbara Catera, “è semplicemente la storia della mia vita– racconta Angela Nobile-. Una storia che voglio raccontare attraverso questo brano. Ti svegli una mattina e ti senti come se non avessi fatto nulla della tua vita. Esattamente come un pesce che vede tutto da una boccia. La vita corre e ci passa davanti e si ha sempre la certezza in tasca di poterla afferrare quando vogliamo. Di poterla fermare quando vogliamo. Di poterla vivere quando lo vogliamo. Lei però va avanti anche senza di te.Cammina e corre anche se tu resti indietro. Mi sento nella perfetta condizione in cui ad un incrocio vedi macchine passare veloci e non sai che strada prendere e per non sbagliare, nel dubbio, resti immobile però le macchine continuano a passare, i semafori cambiano colore, la luna sorge ed il sole va a dormire.Invece è fondamentale afferrare la propria vita e stringerla tra le mani, uscire fuori dalla boccia e nuotare anche se con incertezze e paure dell’immenso blu. La vita non ti aspetta e tu non aspettare di viverla.”

0

Shade declina l’anima con il suo nuovo album Truman

Famoso a tutte le generazioni per i suoi singoli ironici e divertenti diventati ormai delle hit. Shade  esce venerdi 16 novembre con il suo album Truman. In ogni canzone del disc,o il rapper, racconto uno stato d’animo differente da quelle più divertenti e scanzonate a quelle più cupe e introspettive rispettando sempre la verità e la coerenza dell’artista.

Shade

Shade

di Carlotta Sorrentino

Tantissimi i featuring presenti nell’album da J Ax e Grido, idoli per Shade, a Nitro, Emma Muscat, Bouchra e Federica Carta: “Tutte le persone che hanno partecipato al mio album sono prima di tutto persone che stimo e cui voglio bene. Con Nitro c’è stata una sfida incredibile ma anche quando i nostri fan si scannavano sui social noi siamo rimasti amici. Secondo me lui è il più bravo a scrivere della sua generazione.” Insieme all’album, il 16 novembre, uscirà anche il singolo Figurati noi con Emma Muscat anticipato da un ironico video nei quali i due cantanti interpretano i personaggi della Disney. Tra la simpatia dei testi dell’album troviamo sempre messaggi sociali come l’utilizzo ossessivo dei
social network nella società di oggi e il personaggio “stupidotto” che fa da filo conduttore in tutto l’album. Il titolo è un omaggio al film The Truman show, perché come Jim Carrey nel film, anche scade si sente una persona vera tra tanti falsi, l’unico sincero e se stesso in uno show infinito: “Io cerco di essere sempre me stesso, senza filtri, anche sui social. Quest’ultimi possono essere usati bene ma possono sfuggire di mano. Ne è un’esempio l’episodio di goliardia successo di recente, che ci ha fatto vedere la vera faccia delle persone”.

All’interno dell’album è presente anche l’altra faccia del rapper, ovvero il doppiatore, altro lavoro che Shade porta avanti in parallelo e che ama molto, infatti il brano La Festa Di Stacy è un parlato che collega due tracce: “Come doppiatore mi capita spesso di recitare la parte di completi idioti. Ne ho creata una ad hoc e ho farcito i dialoghi con espressioni in “doppiaggese” quelle che nessuno di noi userebbe mai nella vita reale: Da Sballo Ci Puoi Scommettere…in fondo è un Truman Show, non poteva mancare qualche scena recitata”. Con l’uscita dell’album, Shade incontrerà i suoi fan negli store delle principali città italiane, ecco l’elenco:

16 novembre TORINO Feltrinelli  Stazione Porta Nuova h 17.00

17 novembre  FROSINONE Mondadori Bookstore Via Aldo Moro 223 h 15.00  – ROMA Discoteca Laziale – Via Giovanni Giolitti  263 h 17.30

18 novembre   SALERNO  Feltrinelli Corso Vittorio Emanuele h 15.00  – NAPOLI Feltrinelli Stazione Piazza Garibaldi h 18.00

19 novembre   LUCCA    Sky Stone & Songs – Piazza Napoleone h 15.00  – FIRENZE Galleria Del Disco – Piazza della Stazione  h 18.00

20 novembre  MILANO  Mondadori Duomo h 15.00 – VARESE Mondadori Bookstore – Via Emilio Morosini, 10 – h 18.00

21 novembre  GENOVA Mondadori Bookstore Via XX Settembre 27 h 15.00

22 novembre   PADOVA h 15.00 Mondadori Bookstore Piazza Insurrezione 3 – BOLOGNA h 18.00 Mondadori  Bookstore Via Massimo D’Azeglio 34/A

23 novembre ANDRIA Mondadori Bookstore Corso Cavour 132 h 15.00 – LECCE Feltrinelli Via Dei Templari 9 h 18.00

24 novembre  MESSINA Feltrinelli Via Ghibellina 32 h 15.00 – CATANIA CC Centro Sicilia h 18.00

25 novembre  PALERMO   Mondadori Bookstore Via Filippo Pecoraino Località Roccella CC Forum h 14.30

26 novembre   BRESCIA Mondadori Corso Palestro 18 h 15.00 – STEZZANO BG Mediaworld CC Le Due Torri h 18.00