0

Noemi e il suo Cuore d’Artista: vi raccontiamo l’artista e il tour

Abbiamo visto il Cuore d’artista nei club, il tour nei club di Noemi. E abbiamo chiacchierato con lei. Di tour e futuro.

Noemi

Noemi

di Carlotta Sorrentino

Noemi che effetto fa ritrovarsi nell’atmosfera dei club?
Mi sento a casa mia, il club è una realtà che ho sempre vissuto, frequento i club, quando ero più piccola ci ho suonato. Sicuramente ospitano un pubblico un po’ diverso dal mio di sempre.
Al suo fianco ci sono sei elementi: come ha ragionato sulla scelta delle canzoni e sugli arrangiamenti?
Tutta la scaletta è pensata per il club, insieme al direttore musicale Edoardo Baglioni abbiamo preso molto spunto da quello che è il posto in cui il concerto si fa, ci sono momenti più rock ed energici alternati a momenti più acustici per far riposare le orecchie del pubblico, ma soprattutto per poter proporre pezzi molto differenti tra loro. Ad esempio nella parte acustica troviamo L’amore si odia, nella parte elettrica c’è Vuoto a perdere. Ci sono pezzi presi dal mio primo disco e quasi tutto Cuore d’artista, alcuni brani per intero e altri solo accennati. Questo live vuole avere un cammino discografico all’interno del concerto.
Una sua canzone è Idealista: ne esistono ancora? Lei lo è?
Beh sono una specie in via d’estinzione, è sempre più complicato perché la vita è sempre più complicata. Io sono una persona che ha spesso preso muri in faccia, però in realtà questi muri non ci devono irrigidire nei confronti del mondo, devi solo capire le regole del gioco. E diventi cosciente di quello che hai intorno e di ciò che vuoi diventare, sono scelte di percorso.
Ha partecipato al progetto Amiche in Arena…nel suo concerto ci sono momenti di sensibilizzazione?
Senza dubbio le canzoni sono gia un messaggio di sensibilizzazione, io i messaggi non sono molto brava a darli a parole perché i messaggi sono già all’interno dei testi.
Cosa è un concerto spettinato?
E’ un concerto dove ci si diverte, si salta si balla, si cantano tutte le canzoni a squarciagola. Se ripenso ai concerti più belli a cui sono stata erano sicuramente tutti concerti spettinati e anche io vorrei riuscire a creare quell’atmosfera.
Il tour riprende nel 2017 e, nel caso, sempre nei club o in una nuova formula oppure ci attendono sorprese?
Nel 2017 mi piacerebbe concentrarmi in un progetto nuovo, sempre musicale. Vorrei fare qualche altra data, ma chissà…

0

Radio Italia Live, i 10 momenti da portare nel cuore

Due serate magiche. Che neanche la pioggia ha rovinato. Radio Italia ha scritto un’altra bella pagina di musica…italiana. Non sarebbe onesto fare una classifica, perché tutti sono stati portatori e ricettori di emozione, ma ci sono momenti che nel cuore lasciano una traccia più profonda. Vi raccontiamo quelli di Note Spillate.

Negramaro in piazza Duomo per Radio Italia Live

Negramaro in piazza Duomo per Radio Italia Live

di Carlotta Sorrentino e Martina Bentivogli

1. Laura Pausini che ci dedica una meravigliosa performance con scenografia e ballerini sotto il diluvio
2. Esibizione corale a sorpresa di Emma, Elisa e Giuliano Sangiorgi
3. J ax e il suo inno alla maria… Davanti alla Madonnina
4. Enzo Miccio e i suoi dettami di stile a sorpresa
5. Tutto il pubblico che canta insieme ai Negramaro
6. Marco Mengoni che canta Kiss di Prince
7. Emma che esprime la sua opinione sugli omicidi verso le donne
8. Piazza Duono invasa da miglia di persone e dalla loro voglia di divertirsi
9. L’ironia e la simpatia di Noemi che ha rischiato di rompersi una gamba
10. Luca e Paolo che si esibiscono in una canzone sulle serie TV che tutti amano
11. L’orchestra di Bruno Santori che ha suonato dal vivo: una emozione continua

0

Noemi…fammi respirare dai tuoi occhi: ci pensa Giuliano Sangiorgi

Dall’1 aprile sarà in rotazione in tutte le radio Fammi respirare dai tuoi occhi, il nuovo singolo di Noemi estratto dall’album di inediti Cuore d’artista.

Noemi

Noemi

Nasce la prima collaborazione con Giuliano Sangiorgi, che cura le parole e la musica di questo pezzo veloce e ritmato. E’ un brano dal respiro internazionale, quasi un pezzo di congiunzione tra l’elettronico e la musica d’autore italiana che suggella il sodalizio con lo stile di Sangiorgi: “Giuliano –afferma Noemi- ha saputo sintetizzare quella sensazione di energia ricevuta dagli occhi di una persona, che riesce a farti guardare il mondo da un’altra prospettiva, facendoti affrontare con forza le difficoltà”. Continuano anche gli instore per presentare Cuore d’artista in tutta l’Italia. Noemi sarà felice di incontrare i suoi fan l’1 aprile a Livorno, 2 aprile a Chieti, 3 aprile a Perugia, 9 aprile a Giugliano in Campania (NA), 10 aprile a Mesagne (BR), 16 aprile Rizziconi (RC), 17 aprile Maida (CZ), 22 aprile Palermo, 23 aprile San Giovanni La Punta (CT), 24 aprile Castrofilippo (AG), 29 aprile a Busnago (MB) per terminare il 30 aprile a Roma