0

Benvenuti a Rubinoland, tra squilibrio e delicatezza vi aspetta Renzo Rubino

Dopo la partecipazione al Festival di Sanremo con “Custodire brano prodotto da Giuliano Sangiorgi, Renzo Rubino presenta un nuovo spettacolo con due concerti il 21 maggio a Roma, all’Auditorium Parco della Musica (Sala Sinopoli), e il 24 maggio a Milano  al Teatro Dal Verme.

Renzo Rubino

Renzo Rubino


Ma vallo a spiegare a tutti che sono del segno dei pesci, innamorato della lentezza, se decido di perdermi mi basta una carezza” queste  le parole che Renzo preferisce del disco  “Il Gelato dopo il Mare” (Warner Music)  uscito il 9 febbraio e prodotto da Taketo Gohara.

Ho sempre considerato la musica uno dei migliori mezzi disponibili per perdersi, lasciarsi andare, ubriacarsi e uscirne intatti. Ed è cosi che sarà questo tour, una favola, un varietà, un viaggio nella mia dimensione” racconta RubinoTra la testa e la pancia, ci sono le montagne russe e una ruota panoramica, attraverso la quale, si potrà fare un giro e osservare dall’alto quelli che sono stati i paesaggi più importanti del mio percorso artistico. Non solo il palcoscenico ma l’intera platea diventerà protagonista dello show. Dal Postino fino all’ultima Custodire si affronteranno le diverse stagioni della mia musica colorate da giochi, momenti assurdi, ironia, ilarità e frammenti più intimi.”

Per la prima volta Rubino avrà l’opportunità di tornare indietro e raccontare una storia che inizia quando, all’età di 19 anni, suonava in un night club mentre le signorine si spogliavano, quando il suo ruolo era quello di intrattenere un pubblico inferocito. Quando ha aperto un concerto di Albano Carrisi senza che lui lo sapesse, quando si finse pianista di strada mascherato per ingannare suo padre, all’epoca organizzatore dell’evento, per farsi dare una piazza in cui esibirsi.  Quando il suo legame con la musica era generato dall’inconsapevolezza e la follia. 

Non solo musicisti e cantautori” continua Rubino “tra i miei idoli ci sono Andy Kaufman, Fiorello, David Letterman, Pippo Baudo. Personalità forti che in qualche modo hanno condizionato il mio modo di essere sul palco. Immagino dunque Rubinoland come un vero e proprio show che avrà come canovaccio il percorso che dal disordine, dal caos e dalla Margarita, attraversa gli amori impossibili fino a giungere alla redenzione e alla ricerca della serenità”.  

Sul palco , insieme a Renzo Rubino (voce e piano) ci saranno: Fabrizio Dottori (Legni e tastiere) Matteo Vagnarelli (Ottoni) Andrea Beninati (batteria, percussioni e violoncello), Fabrizio Convertini (Basso, Synths, Chitarra elettrica ).

Il tour di Renzo Rubino  è organizzato da OTRlive e i biglietti dei concerti sono disponibili da oggi in prevendita su www.ticketone.it.

0

Eva, dopo X Factor il tour (con Carmen Consoli)

Un talento indiscutibile, una voce calda e graffiante. Dopo il successo ottenuto sul palco di X Factor, arriva sulla scena live e discografica Eva, cantautrice ventisettenne capace di conquistare subito la stima di nomi eccellenti della musica come Manuel Agnelli (suo padre artistico), Giuliano Sangiorgi (autore del suo primo brano inedito pubblicato, “Voglio andare fino in fondo”) e Carmen Consoli (che l’ha scelta per l’apertura di alcuni suoi concerti).

Eva

Eva

Cantante, autrice, musicista, Eva Pevarello nonostante la giovane età, ha un vissuto importante che l’ha portata ad avvicinarsi alla musica con grande passione. Nata a Thiene, di professione tatuatrice, ha vissuto con i genitori in un lunapark fino a 6 anni: una vita da nomade, ricca di esperienze fantastiche e inconsuete, centrali nella sua formazione. Ha poi seguito le sue naturali inclinazioni artistiche, studiando disegno (ha frequentato il liceo artistico) e formando una band interamente al femminile, Le quote rosa, con la quale si è esibita in tutto il Veneto per diversi anni. È arrivata così a partecipare alla decima edizione di X Factor dove, grazie alla sua spiccata personalità artistica si è subito distinta e ha lasciato il segno nella squadra di Manuel Agnelli arrivando in finale. Grazie a questa esperienza ma soprattutto grazie al lavoro svolto insieme a Manuel ha potuto sperimentare generi musicali ai quali mai si era avvicinata prima, ha spinto la sua estensione vocale dove non credeva di poter arrivare, ma soprattutto ha acquisito una forte consapevolezza di sé. Ora è in partenza per il tour di Carmen Consoli: saranno suoi gli opening act di alcuni concerti della cantantessa; poi, dopo l’uscita a settembre del suo album di inediti, il 4 novembre partirà dal New Age di Roncade il suo primo live club tour da solista. Da fine febbraio Eva sarà, infatti, sullo stesso palco della Consoli per alcune aperture della sua tournée “Eco di Sirene”, un tour teatrale con soli archi e chitarra acustica, al via il prossimo 25 febbraio da Belluno. Dopo l’EP Voglio andare fino infondo, pubblicato il 15 dicembre 2016 contenente l’inedito e le 5 cover cantate al talent, a settembre 2017 è prevista l’uscita per la Sony Music Italia del suo primo album di inediti prodotto artisticamente dallo stesso Manuel Agnelli con altre collaborazioni prestigiose.

Eva Pevarello

Eva Pevarello

Le date live di Eva, prodotte e organizzate dalla OTR Live, già confermate a oggi sono:
Febbraio
25 – Belluno, Teatro Comunale – apertura concerto Carmen Consoli
27 – Verona, Teatro Filarmonico – apertura concerto Carmen Consoli
28 – Perugia, Teatro Morlacchi – apertura concerto Carmen Consoli

Marzo
4 – Roma, Auditorium Parco della Musica – apertura concerto Carmen Consoli
5 – Venezia, Teatro La Fenice – apertura concerto Carmen Consoli
8, 9 – Bologna, Teatro delle Celebrazioni – apertura concerto Carmen Consoli
19 – Genova, Teatro Politeama – apertura concerto Carmen Consoli
22 -  Milano, Teatro dal Verme – apertura concerto Carmen Consoli
24 – Milano, Teatro dal Verme – apertura concerto Carmen Consoli
29 – Mantova, Teatro Sociale -  apertura concerto Carmen Consoli