0

L’estate in musica sboccia alla Visarno Arena di Firenze

Si parte il 14 giugno con i Radiohead e si chiude il 18 luglio con gli Arcade Fire. Nel mezzo Aerosmith, Placebo, Eddie Vedder, Cranberries, Glen Hansard, System Of A Down, Prophets Of Rage, Chemical Brothers, The XX, Jamiroquai e molti altri ospiti. Tutto alla Visarno Arena di Firenze, dove tra giugno e luglio si svolgeranno i festival Firenze Summer Festival e Firenze Rocks, la non-stop di elettronica Decibel Open Air 2017 e altri super eventi.

firenze_2017
Apriranno questa grande grande stagione di musica dal vivo i RADIOHEAD il 14 giugno; Thom Yorke e compagni saranno gli headliner di una giornata che vedrà sul palco anche JAMES BLAKE, cantautore che ha intrecciato i fili del soul, pop ed elettronica, e il progetto JUNUN del compositore israeliano Shye Ben Tzur con il gruppo di musicisti indiani The Rajasthan Express. Ingresso dalle ore 12:00, inizio concerti ore 17:00, Radiohead ore 21:30. Venerdì 23 giugno suonerà la campanella di Firenze Rocks, tre giorni di rock in tutte le sue declinazioni: inaugurano gli AEROSMITH, unica data italiana del loro Aero-Vederci Baby Tour con cui si congedano dalle scene; nella stessa giornata saranno sul palco anche PLACEBO e DEAF HAVANA. Sabato 24 giugno approderà,per la prima volta in Italia, EDDIE VEDDER, già voce e anima dei Pearl Jam, l’opening-act sarà riservato a THE CRANBERRIES di Dolores O’Riordan e GLEN HANSARD. Firenze Rocks si chiuderà domenica 25 giugno nel segno dell’alt-metal insieme a SYSTEM OF A DOWN e PROPHETS OF RAGE. Ingresso dalle ore 12:00, inizio concerti ore 17:00, headliner ore 21:30 (Eddie Vedder ore 22:30). Virgin Radio, radio ufficiale di Firenze Rocks, accompagnerà i propri ascoltatori, chi sarà presente alla Visarno Arena e chi non riuscirà a esserci, con una importante presenza sul posto e programmi in diretta e sui social network. Ringo e Tommytrasmetteranno in diretta il sabato e la domenica pomeriggio, faranno ballare i presenti con strepitosi dj set e faranno vivere anche il palco principale nei momenti tra l’esibizione di una band e l’altra. Scarica la app ufficiale Firenze Rocks per Apple e Android per vivere Firenze Rocks minuto per minuto! Sabato 1° luglio, dalle 12:00 alle 24:00, Visarno Arena si trasformerà in una gigantesca dance hall in occasione di Decibel Open Air 2017: 12 ore di elettronica non-stop con ospiti, tra gli altri, THE CHEMICAL BROTHERS (dj-set), il live di DUBFIRE e la techno di ALAN FITZPATRICK. Ingresso dalle ore 12:00, il dj-set dei Chemical Brothers è previsto per le 21:30. Firenze Summer Festival si aprirà sabato 8 luglio con una delle due date italiane dei THE XX, band inglese che ha scalato le classifiche di mezzo mondo con un sofisticato mix di r&b, edm e reminiscenze indie. Apertura porte ore 18:00, headliner ore 21:30. 26 milioni di dischi, un Grammy Award e un posto nel Guinness Book of World Records per l’album funk più venduto di sempre: anche i JAMIROQUAI sono attesi all’interno di Firenze Summer Festival martedì 11 luglio, concerto che è un invito alle danze mentre in radio e online imperversa il nuovo album “Automaton”. Apertura porte ore 18:00, headliner ore 21:30. R101 sarà la radio ufficiale dei concerti dei Jamiroquai in Italia. Firenze Summer Festival si chiuderà martedì 18 luglio con il concerto degli ARCADE FIRE. A tre anni dall’ultimo trionfale tour, la band capitanata da Win Butler e Régine Chassagne ritrova i propri fan, mentre il nuovo disco è in dirittura d’arrivo. Apertura porte ore 18, headliner ore 21,30. I biglietti per Firenze Summer Festival e Firenze Rocks sono in prevendita su www.ticketone.it (tel. 892.101). Per Decibel Open Air 2017 su www.diyticket.it. I concerti dei Radiohead e tutti quelli in programma al Firenze Rocks sono a posto unico (capienza 50.000 spettatori). Per gli altri eventi sono disponibili anche gradinate con posti a sedere (capienza 13.000 spettatori). Visarno Arena è all’interno dell’Ippodromo del Visarno, nel Parco delle Cascine, a soli due chilometri dalla Stazione SMN. L’estate al Visarno 2017 è organizzata da Fratini srl, Live Nation Italia, Indipendente, LNDF e Decibel Eventi, con il patrocinio del Comune di Firenze.

0

Atoms for Peace: la scommessa di Thom Yorke e Flea si chiama Amok ed è in Italia

Atoms for Peace

Dietro Atoms For Peace, chiacchieratissima band, ormai non ci sono più segreti. Il supergruppo a cui fanno capo Thom Yorke dei RadioheadFlea dei Red Hot Chili Peppers, il produttore e amico Nigel Godrich, il batterista Joey Waronker e il percussionista Mauro Refosco, deve il nome a un discorso dell’ex presidente americano Eisenhower alle Nazioni Unite nel 1953, relativo all’utilizzo pacifico dell’energia nucleare. Un controsenso a pensarci, una cosa contorta, come d’altronde lo è tutto quello che fa capo alla genialità di Thom Yorke.

Il quintetto è ufficialmente attivo dal 2009, anno in cui il leader dei Radiohead era in tour per presentare il suo progetto solista, “The Eraser”, che, non a caso, ispira molte delle melodie ed atmosfere presenti in “Amok”, il disco di debutto di Atoms For Peace. I cinque musicisti si sono riuniti per imparare a suonare “The Eraser”, rivelando una inaspettata e intensa energia e affinità, che si è poi riversata in una tre giorni no stop in uno studio a Los Angeles, dando vita ad “Amok”. E al progetto Atoms for Peace. L’unione di questi musicisti si è rivelata più fertile del previsto, tanto che Thom Yorke ha poi “congelato” il progetto per permettere a se stesso e agli altri musicisti coinvolti di avere una visione più distaccata ed obiettiva sul risultato finale.

Successivamente, Nigel e Thom hanno poi lavorato a lungo sul materiale registrato fino ad estrapolare solo le nove canzoni che compongono Amok. Il risultato è un disco in cui convivono l’anima melodica ed elettronica di Yorke e Godrich e il cuore pulsante di Flea, Waronker e Refosco. Improvvisazioni, riff inaspettati, accenni dance, percussioni, un susseguirsi di intense session e beat, involontari errori di campionatori poi volontariamente tenuti, flussi di spontaneità: sono questi gli ingredienti che hanno dato vita al disco di debutto, uscito il 25 febbraio 2013. La voce di Thom Yorke, graffiante e toccante, malinconica e ritmata. Emozionante. Anima e mente del progetto il leader dei Radiohead, una tra le band più visionarie, originali e talentuose degli ultimi anni.

Atoms for Peace suoneranno il 16 luglio a Roma nell’ambito della rassegna Rock in Roma e il 17 a Milano nell’ambito della rassegna Alfa Romeo City Sound. Il promoter è Vivo Concerti e il costo del biglietto è 32 euro più diritti di prevendita.

0

Fungo di musica con Atoms for Peace

Atoms for Peace

Atoms For Peace, il supergruppo a cui fanno capo Thom Yorke dei Radiohead, Flea dei Red Hot Chili Peppers, il produttore e amico Nigel Godrich, il batterista Joey Waronker ed il percussionista Mauro Refosco, che approderà per la prima volta in Italia il prossimo 16 luglio a Rock in Roma (Ippodromo delle Capannelle) e il 17 luglio al Milano City Sound (Ippodromo del Galoppo) annuncia la band di supporto alle due attese date: gli Owiny Sigoma Band.

Owiny Sigoma Band sono il frutto dell’incrocio culturale tra la musica Europea (in particolare le influenze British) e le folkloristiche atmosfere Africane. Nati nel 2009 quasi per caso, sono stati sin da subito firmati dalla rinomata etichetta di Gilles Peterson, la Brownswood Recordings.

A gennaio del 2009 cinque musicisti inglesi si dirigono a Nairobi per collaborare ad un progetto di musica kenyana per sostenere e promuovere lo sviluppo della musica locale. Da questo casuale incontro nasce una produttiva e continuativa collaborazione, che porta alla realizzazione di album di studio e fruttuose tournèe.

Esce ad aprile 2013 “Power Punch”, l’ultimo disco della band: tra nuove influenze tra techno ed elettronica, Owiny Sigoma Band continua ad abbracciare e rivoluzionare l’ipnotico groove dell’Africa.