0

La favola imperfetta di Roberta Pompa inizia con “Stringimi”

E’ in rotazione radiofonica “Stringimi”, singolo d’esordio di Roberta Pompa che anticipa l’uscita del suo primo EP “Favola Imperfetta”, in vendita su supporto fisico e in digitale dal 24 maggio (distribuito Believe Digital): “L’imperfezione è sinonimo di bellezza, bellezza delle cose che spesso sta nel fatto di essere imperfette e sempre migliorabili, come il percorso di tutti noi”, racconta l’artista.

La cover di Roberta Pompa

La cover di Roberta Pompa

Dopo l’esperienza alla settima edizione di X-Factor, ha presentato in anteprima il suo singolo in diretta su Radio Italia SMI in occasione dell’evento live “Donne In Canto” il 30 aprile a favore della fondazione Ant Onlus presso il Pala Banca di Brescia.“Stringimi” è la descrizione di una storia d’amore che, nonostante il passare del tempo e la routine del rapporto di coppia, riesce a rendere due persone unite per tutta la vita e amarsi ogni giorno nel cammino percorso insieme.

Dalle sonorità pop-internazionali con innesti di sound elettronico che danno al brano una forte energia e carica emotiva. Scritto da Fabio Campedelli e Stefano Paviani, prodotto da Paolo Valli, Mattia Tedesco, mixato da Michele Coratella e registrato presso Mikorstudio. “‘Stringimi –dice Roberta– è il singolo perfetto per questo periodo della mia vita, una canzone nata per me, cucita per la mia voce e per tutti i colori che fanno parte di essa. Mi fa sentire libera vocalmente”.

0

Con Annalisa sento solo il presente

La splendida voce di Annalisa e le parole di Kekko dei Modà sono il connubio artistico  del nuovo e atteso singolo di Annalisa in radio e in vendita su iTunes da lunedì 5 maggio.

La cover di "Sento solo il presente" di Annalisa

La cover di “Sento solo il presente” di Annalisa

“Sento solo il presente” oltre a essere il titolo del brano è un’anticipazione del prossimo lavoro in studio di Annalisa che vedrà l’intera produzione artistica affidata a Kekko e a Kikko Palmosi , storico produttore dei Modà: “Dallo scorso ottobre ho iniziato questo nuovo lavoro, bellissimo, scrivendo e condividendo con persone che mi hanno accompagnata e consigliata -racconta Annalisa- questo percorso mi ha portata, tra gli altri, a conoscere meglio Francesco, col quale è nata una connessione diversa, che oltre alla scrittura si addentra nella produzione, nel vestito. Il primo singolo è suo, scritto per me, in vista di un lavoro più esteso, un disco cucito addosso, che arriverà alla gente un pezzetto alla volta. Per scelta. Perché penso che il presente sia questo, e non posso essere più felice di così”

0

Gaia e la balena e Omar Pedrini

E’ in rotazione radiofonica “Gaia e la balena” secondo singolo estratto da “Che ci vado a fare a Londra?”, il nuovo psichedelico album di Omar Pedrini che arriva a 8 anni dall’ultimo disco di inediti del cantautore bresciano.

Leggi l’intervista a Omar Pedrini

Omar Pedrini

Omar Pedrini

Caratterizzato da un vibrante featuring di Dargen d’Amico, il brano “Gaia e la Balena” è dedicato al mondo dell’infanzia. Gaia con la forza e la capacità di sognare che possiedono i bambini è convinta di poter trascinare una balena. Una fiaba d’altri tempi, un vecchio re, un pescatore e lei, che per fuggire cerca due ali d’aquila. Ispirato all’opera “Gaia e la balena” di Stefano Bombardieri e impreziosito dal clip realizzato da Bee Studio e con le sorprendenti animazioni di Nicolò Paoli e Ruben Esposito, una canzone di Art Rock malinconica e piena di energia allo stesso tempo.

Omar Pedrini è tornato sulle scene con un disco di inediti di cui ancora una volta è autore di musica e testi. Ad impreziosire il progetto discografico dal respiro british rock con sfumature psichedeliche, sono presenti alcune prestigiose collaborazioni: con il rapper Kiave in “Jenny (scendi al fiume)”, con Ron e Dargen D’Amico in “Gaia e la balena”, con i Modena City Ramblers nel brano strumentale “Nonna Quercia folkband”.