0

L’Aura in tour con Il Contrario dell’Amore: a Roma e Milano super ospiti

Prosegue con due concerti speciali con full band il tour di L’AURA, con cui l’artista presenterà dal vivo il suo ultimo disco di inediti IL CONTRARIO DELL’AMORE (Time Records)!

Laura (foto di Alessandra Cirillo)

Laura (foto di Alessandra Cirillo)


Mercoledì 20 dicembre, infatti, L’AURA si esibirà alla  Salumeria della Musica di MILANO (ore 21.30 - Via Pasinetti, 4 – biglietti 26.50 euro). Ospiti d’eccezione della serata saranno LODOVICA COMELLO e CHIARA. Ad aprire la serata, la cantautrice e pianista Mimosa Campironi.

Giovedì 21 dicembre, invece, sarà la volta del concerto nella capitale, con la performance live allo Studio Borgna dell’Auditorium Parco della Musica di ROMA (ore 21.00 - viale Pietro de Coubertin, 30 – biglietti 26.50 euro). Ospiti d’eccezione saranno FEDERICA CARTA e NATHALIE. Ad aprire la serata, invece, ci saranno Andrea Di Cesare e Stag. Nella stessa serata sarà presente anche il cantautore romano DAP (Andrea D’Apolito) che collaborerà con L’Aura e Nathalie.

L’Aura, che utilizza pianoforti Yamaha Avant Grand, sarà accompagnata da una band formata da: Michele Quaini alla chitarra, Andrea Torresani al basso elettrico e Emiliano Bassi alla batteria. Direzione artistica e arrangiamenti di Simone Bertolotti.  È possibile acquistare in prevendita i biglietti su TicketOne.it e nei punti vendita autorizzati. Altro concerto il 26 gennaio - Modo Club di SALERNO.

I due concerti di Milano e Roma saranno l’occasione per ascoltare dal vivo anche i brani dell’ultimo disco di inediti di L’AURA, “IL CONTRARIO DELL’AMORE”Dopo sei anni di assenza, l’artista bresciana dall’inconfondibile voce sognante è tornata con un album ispirato alla musica degli anni ’60, ’70 e ’90, un vero e proprio viaggio attraverso le epoche più significative per la musica pop-rock. È inoltre disponibile uno speciale bundle CD + libro illustrato e autografato de “Il contrario dell’amore”. È possibile acquistarlo sul sito di Music First a questo link: http://musicfirst.it/it/551-l-aura-il-contrario-dell-amore. Il libro narra la storia di Lucy, Lisa e Mary Jane, le tre protagoniste del viaggio in musica e contiene le foto di Alessandra Cirillo e le illustrazioni di Erica De Marzi. Tre album e una raccolta all’attivo, diversi singoli di grande successo e prestigiose collaborazioni. Laura Abela, nota come L’Aura, è sicuramente una delle artiste più interessanti del panorama italiano, grazie anche al suo poliedrico talento di compositrice, pianista e cantante. La sua voce sognante e dolcemente potente è in grado di creare ogni volta atmosfere sofisticate che incantano per la loro bellezza.

0

Con Marco Guazzone e Stag…Verso le Meraviglie

La band romana, salita alla ribalta nazionale del 62° Festival di Sanremo attraverso il frontman Marco Guazzone per l’elegante pop-rock dai suoni internazionali, presenta un nuovo concept album: disponibile dal 10 marzo.

Marco Guazzone e Stag

Marco Guazzone e Stag


Dopo il brillante debutto nel 2012 con L’Atlante dei Pensieri, arriva l’album
Verso le meraviglie, disegnato come una mappa per intraprendere un viaggio interiore verso lo stupore, chiave preziosa per imparare ad amare il nostro mondo e modo di essere. Il lavoro sarà presentato in anteprima nella capitale il prossimo 9 marzo in uno speciale instore presso la Discoteca Laziale. Proprio come una squadra di esploratori coraggiosi dell’anima, gli STAG armati di strumenti musicali, desiderio di incanto, cuore alla mano e fantasia libera di correre verso l’orizzonte, invitano ad affrontare le dodici tappe di un percorso fatto di canzoni, sprigionate dall’energia sonora e poetica nata dalle molteplici esperienze di collaborazione con artisti importanti e per sonorizzare produzioni cinematografiche e televisive italiane, come Un bacio di Ivan Cotroneo (la title track To The Wonders) e la fiction RAI Tutto può succedere dove incontrano la protagonista dell’unico featuring presente nell’album Matilda de Angelis.

0

Tienimi il posto, c’è Erica Mou al Medimex

C’è anche chi è profeta in patria. Erica Mou rientra in questa categoria. Infatti il 31 ottobre parlerà del suo disco Tienimi il posto al Medimex di Bari: per lei che è di Bisceglie è una consacrazione (quasi) a domicilio.

Erica Mou

Erica Mou

Erica partiamo dal brano Senza mentire che insieme a tanti suoi colleghi ha registrato a favore dell’AISM , l’associazione italiana per la sclerosi multipla.
Tutto nasce da una idea di Marco Guazzone e dei suoi Stag (altri talenti made in Italy, ndr) e quando mi hanno contattata spiegato il progetto e le finalità ho detto sì immediatamente.
Lo sta promuovendo…
Sì, partecipo a incontri di musica e sensibilizzazione.
Dal 23 ottobre si trova su tutte le piattaforme streaming il video commento di Tienimi il posto traccia per traccia, già presente su YouTube.
So che è una operazione inusuale nel panorama musicale italiano.
Come è nata?
Sono andata a casa di un amico video maker, mi sono seduta sul suo divano e ho cominciato a raccontargli le canzoni ddel disco.
E lui?
Mi ha filmata mentre raccontavo cose talmente mie, che non credevo di riuscire a dire con così tanta naturalezza.
Che è un po’ l’essenza del disco.
Sì, mi ha fatto ricordare chi sono, senza sovrastrutture, senza filtri, senza ansia.
Obiettivo?
Riappropriarmi dell’indipendenza e della determinazione che ho sempre avuto sin da bambina ma che stavo smarrendo.
Si sente più completa, più profonda?
Ora ho qualità arricchite da uno sguardo che nel frattempo ha vissuto cose splendide e altre buie. Ma che ha ancora molto altro da guardare e sorride sempre.
In questo periodo gira l’Italia per promuovere il disco Tienimi il posto.
Lo faccio vivere e crescere sul palco come è giusto che sia.
Il 31 ottobre sarà al medimex di Bari.
Sono davvero emozionata di presentarlo “in casa”.