0

Eternal Vibes…sono i nuovi Sud Sound System

Eternal Vibes è il nuovo album dei SUD SOUND SYSTEM, in uscita oggi venerdì 30 giugno in tutti i digital store e negozi di dischi per Salento Sound System Record e distribuito da Believe.

Sud Sound System

Sud Sound System


A tre anni dal loro ultimo lavoro i SUD SOUND SYSTEM sono tornati con il loro decimo album dopo essersi esibiti nelle maggiori capitali europee e per la prima volta in Giamaica. 16 tracce cariche di emozioni e messaggi che li confermano ambasciatori del reggae in Italia e nel mondo e rappresentanti delle inconfondibili sonorità Made in Salento. L’album rivela la doppia faccia degli artisti, che si identificano con i briganti: ribelli, arrabbiati e allo stesso tempo sognatori e innamorati, alla ricerca di un equilibrio nella società attuale. “Eternal Vibes” è un invito a liberarsi dalle bugie del sistema e a mettere in discussione retoriche e luoghi comuni. Un album di denuncia sociale, contro l’indifferenza delle istituzioni alle problematiche giovanili (“Alle pezze”, “Cose de pacci”), contro lo strapotere di banche e multinazionali e più in generale contro le violenze di oggi, celate dall’ipocrisia della chiesa e delle religioni istituzionalizzate (“A nume de Diu”). Allo stesso tempo è un disco di ballate d’amore e di riscoperta della propria terra, ricco di collaborazioni tra cui Enzo Avitabile, U-Roy, Anthony B, Freddy Mc Gregor e Wild Life.

“Brigante” è il nuovo VIDEO estratto, un brano che parla di tradimenti, illusioni e promesse disattese che il Sud Italia ha vissuto sulla propria pelle e che fino a qualche decennio fa riguardavano solo il meridione. Oggi la parola “brigante” rappresenta tutti quei giovani italiani che, da Nord a Sud, uniti dalla sopportazione di istituzioni politiche ed economiche insensibili alle problematiche giovanili, sono costretti a lasciare la propria terra per realizzare i propri sogni. “Brigante” è chi si ribella, si arrabbia e allo stesso tempo rimane sognatore e innamorato, alla costante ricerca di un equilibrio nella società attuale.

I SUD SOUND SYSTEM sono tra i primi ad aver portato le sonorità reggae e la dance hall giamaicana in Italia. Autori di grandi successi, come “Sciamu a ballare” e “Le radici ca tieni”, la loro carriera è costellata di incontri con importanti artisti italiani e internazionali, tra cui la collaborazione con Neffa in “Chiedersi come mai”. Fin dagli esordi hanno provocato un impatto notevole nel mondo musicale italiano sia per l’uso del dialetto salentino e la freschezza delle trovate musicali sia per l’impegno senza retorica dei testi, da sempre in prima linea per fare della propria musica uno strumento di denuncia e di dibattito sociale.

Queste le date confermate del tour estivo, calendario in continuo aggiornamento:
01.07 – APANI (BR) – Torre Regina Giovanna
08.07 – DESIO (MB) – Parco Tittoni
22.07 – MONTEGO BAY (JAMAICA) – Sumfest Festival
28.07 – ACQUARICA DEL CAPO (LE) – Grano in festa
29.07 – BERSENBRUCK (GERMANIA) – Reaggae Jam
31.07 – SAN MARZANO (TA) – Med Fest
04.08 – BERCHIDDA (SS) – Sardina Reggae Fest
06.08 – MONTEMILETTO (AV) – Le 4 notti dei briganti
25.08 – FABRICA DI ROMA (VT) – Festa della birra
10.09 – CASSANO MAGNAGO (VA) – Summerfield Festival 

0

Beppe Carletti e il Mei pronti per concerto per i terremotati del Centro Italia

Il Mei aderisce all’appello di Beppe Carletti dei Nomadi per i Terremotati del Centro Italia e decide di raccogliere fondi per il prossimo Nuovo Mei 2016 di Faenza.

Beppe Carletti

Beppe Carletti

Il Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti, attraverso il suo direttore artistico Giordano Sangiorgi, aderisce all’appello lanciato dallo storico leader dei Nomadi Beppe Carletti per una grande reunion di artisti italiani a favore di una raccolta fondi per i terremotati del Centro Italia oggi così tragicamente colpiti. Il Mei si e’ gia’ attivato contattando artisti indipendenti ed emergenti in occasione del tragico evento de L’Aquila con il progetto musicale “Decidilo Tu – Canzone per l’Abruzzo” di Alessandro Benvenuti e Arlo Bigazzi che ha coinvolto 52 artisti e ha portato fondi e solidarieta’ all’Associazione Musicale de L’Aquila La Ciudad insieme a Materiali Sonori e alla Rete dei Festival e per i terremotati dell’Emilia e della Lombardia quando ha raccolto fondi per la rinascita dei circoli emiliani per la musica dal vivo con il progetto “Ancora in Piedi” curato da Piotta insieme alla regista Luna Gualano e con la partecipazione di tanti altri artisti indipendenti come 99 Posse, Roberto Angelini, Pierpaolo Capovilla de Il Teatro degli orrori, Enrico Capuano, Cisco, Combass degli Apres La Classe, Dellera degli Afterhours, Dj Aladyn, Andrea Ferro & Marco “Maki” Coti Zelati dei Lacuna Coil, Le Braghe Corte, Lemmings, Erica Mou, Federico Poggipollini, Eva Poles, Quintorigo, Sud Sound System e Velvet, tra gli altri, insieme all’Arci e AudioCoop.

Sud Sound System (foto di Flavio e Frank)

Sud Sound System (foto di Flavio e Frank)

A tale proposito, il Nuovo MEI 2016 che si terra’ a Faenza, dal 23 al 25 settembre , che ospitera’ tra gli altri, tra gli artisti fino ad ora annunciati, Motta, Omar Pedrini, Extraliscio con Mirco Mariani – capo orchestra di Vinicio Capossela – Moreno Il Biondo, Tullio De Piscopo, Finaz della Bandabardo’, Voina Hen, Leo Pari, Landlord, Iacampo, Mirko Casadei con i Khorakhane’, Boo-Hoos, Avvoltoi, Folkabbestia, Collettivo Ginsberg, Daniele Celona, La Municipal, Landlord, Chiara Dello Iacovo, Iacampo, Emidio Clementi, Dulcamara, Guido Catalano e Lercio e tantissimi altri ancora da annunciare oltre a un centinaio di nuovi artisti e band emergenti provenienti dai festival di tutta Italia, si attrezzera’ per raccogliere fondi a favore delle zone colpite oggi dal sisma nel Centro Italia. “L’augurio di Beppe Carletti, musicista da sempre attento all’impegno civile e sociale e grande e storico amico del Mei, che anche questa volta ci si mettad’accordo fra tutti gli artisti italiani e che a tempo opportuno si dia una mano, è anche il nostro augurio , che ci sembra andare positivamente viste già le adesioni di grandi artisti del calibro di Carmen Consoli e Paolo Fresu, tra gli altri” conclude Giordano Sangiorgi.

0

Medimex 2015, fuori i jolly

Vinicio Capossela, Carmen Consoli, Ludovico Einaudi, Sud Sound System e Hindi Zahra sono alcuni degli ospiti della quinta edizione del Medimex, il salone dell’innovazione musicale, promosso da Puglia Sounds in programma dal 29 al 31 ottobre alla Fiera del Levante di Bari che si aprirà con la leggenda del rock Brian Eno.

Carmen Consoli

Carmen Consoli

Giovedi 29 ottobre, infatti, al Teatro Margherita, il fondatore dei Roxy Music, del glam-rock e dell’ambient music, presenterà in prima mondiale l’installazione di visual art Light Paintings che resterà aperta al pubblico sino al 14 novembre. Lo stesso giorno il musicista si racconterà in una Lezioni di musica rivolta la pubblico. Le Lezioni di Musica (29/31 ottobre nello spazio espositivo) coinvolgeranno, tra gli altri, il pianista Ludovico Einaudi, che parlerà anche del suo nuovo progetto discografico “Elements” nato da un desiderio di ricominciare daccapo, di intraprendere un nuovo percorso di conoscenza. Vinicio Capossela e i Sud Sound System che saranno, inoltre, impegnati in iniziative per celebrare i loro venticinque anni di attività. Il cantautore, originario di Calitri in Campania, ha esordito infatti nel 1990 con “All’una e trentacinque circa”, grazie al quale riuscì a conquistare la Targa Tenco come miglior esordio, inanellando nel corso della sua carriera una serie di successi che lo hanno affermato come uno degli artisti italiani più versatili e amati dal pubblico e dalla critica. I pugliesi Sud Sound System, pionieri del raggamuffin italiano, nel 2016 celebreranno le loro Nozze d’argento. La band esordisce discograficamente nel giugno del 1991 con il 12 pollici ”Fuecu/T’a sciuta bona”, provocando un notevole impatto nel mondo musicale italiano, sia per l’uso del dialetto salentino nel reggae, sia per la freschezza delle trovate musicali e per l’impegno senza retorica dei testi.

Hindi Zahra

Hindi Zahra

Doppio appuntamento per la cantantessa siciliana Carmen Consoli che sarà protagonista di un incontro e di un concerto durante il quale presenterà i suoi grandi classici e alcuni brani del suo ultimo progetto discografico “L’abitudine di tornare”. Tra gli ospiti dei live (giovedì 29 e venerdì 30 ottobre) ci sarà Hindi Zahra, definita «la Patti Smith del deserto». Cresciuta in Marocco, le prime melodie che ascolta sono quelle della musica tradizionale berbera, la musica indiana ed egiziana, per poi passare al rock psichedelico, al reggae e alla musica soul. A dodici anni si trasferisce a Parigi ed è in Francia che inizia la sua carriera da musicista. Nei suoi brani c’è essenzialità, un qualcosa di elementare: il calore del sole, il rumore dell’Oceano, lo spazio, le canzoni che si muovono come maree o come nuvole. Come ogni anno Medimex proporrà artisti provenienti da diversi Paesi per una panoramica sui progetti più interessanti e sulle nuove tendenze della scena musicale internazionale (programma completo dei live e apertura prevendite dal 23 settembre). Imponente anche la sezione dedicata agli addetti ai lavori con workshop e incontri professionali che coinvolgeranno autorevoli esponenti del mercato musicale mondiale tra i quali i responsabili di South by Southwest (USA), Glastonbury (UK) e Bonnaroo (USA) e panel e attività promosse da rappresentanti di SIAE, Fimi, Pmi e Assomusica.