0

E’ “Take me Home” il buon natale di Eleonora Mazzotti

Dopo il successo di Fight Song, Eleonora Mazzotti torna su YouTube e con un’altra cover, ovvero Take Me Home, originariamente cantata da Jess Glynne.

Eleonora Mazzotti

Eleonora Mazzotti

Così ha commentato l’artista: “Con questo brano auguro a tutti di riconoscere, scoprire e apprezzare il proprio ‘faro nella notte’, quella guida che è sempre presente nei momenti difficili e con cui è possibile condividere gioie e successi. Il Natale è il momento dell’anno in cui si torna a casa, dalle proprie famiglie, si ricordano le proprie origini e si rivolge un pensiero a chi non è più al nostro fianco. Take me home vuole accompagnare il momento del rientro di ciascuno e sostenere chi, invece, è lontano da casa. Il mio pensiero musicale per augurare a tutti Buon Natale!”.

0

One Direction: il 23 novembre c'è l'1D DAY

One Direction

Note Spillate racconta One Direction a Verona
Note Spillate intervista One Direction: in hotel a Milano

I One Direction annunciano un evento senza precedenti, il “1D Day”, che darà ai fan di ogni angolo del globo l’opportunità unica di entrare nel mondo dei One Direction attraverso un live streaming di 7 ore con la band. Il “1D Day” sarà trasmesso in diretta il prossimo 23 novembre. Il “1D Day” è il primo evento nel suo genere, che offrirà ai fan dei diversi paesi e fusi orari la possibilità di interagire con la band lungo tutta la durata del broadcast. Con la qualità di una produzione in HD e l’intimità di una webchat l’evento fornirà un accesso senza precedenti al mondo dei One Direction, permettendo alla band di raggiungere i fan di ogni Paese. Includerà apparizioni di ospiti speciali, sketch con la band, trasmissioni live con diversi paesi e video creati dai fan.

La campagna promozionale del “1D Day” parte oggi con competition ed eventi per i fan in tutto il mondo ed assicurerà che i fan siano una parte del broadcast di importanza pari a quella degli ospiti speciali e della band stessa.  I fan dovranno seguire regolarmente i social media della band e dei suoi singoli componenti (Google+, Facebook, YouTube, Twitter), ed il sito ufficiale onedirection.com, per aggiornamenti sulle modalità di partecipazione. Parlando del “1D Day”, Liam ha detto: “Il 1D Day è stato ideato per ripagare i nostri fantastici fan del loro supporto negli ultimi 3 anni. Quando l’abbiamo suggerita non avremmo mai pensato che ci avrebbero concesso di fare un live di un’intera giornata – non vediamo l’ora!’

I One Direction sono attualmente impegnati in un tour mondiale, ed hanno recentemente annunciato il loro terzo album in studio “Midnight Memories”, previsto in uscita il 25 novembre, La band ha inoltre annunciato le prime tranche di un tour mondiale negli stadi per il 2014 – che includerà 8 date già sold out nel Regno Unito ed in Irlanda e due in Italia esaurite in 15 minuti: il 28 e il 29 giugno a Milano, a San Siro.

Con i loro primi due album – “Up All Night” e “Take Me Home” – i One Direction hanno venduto oltre 30 milioni di album nel mondo. Hanno vinto deu BRIT awards, tre MTV Europe Music Awards, tre Billboard Music Awards e quest’anno hanno conquistato il loro terzo numero uno in UK con il single “One Way Or Another (Teenage Kicks)”, brano ufficiale del Red Nose Day 2013. Quest’estate i One Direction hanno fatto il loto debutto al cinema con il loro imponente film-concerto in 3D “One Direction: This Is Us”. Il film è stato un successo fenomenale, che ha raggiunto la vetta delle vendite nei botteghini di tutto il mondo, incassando l’incredibile cifra di 60 milioni di dollari.

0

One Direction, la recensione di Caterina

La recensione di Valentina

Leggi l’intervista di Note Spillate a One Direction: li ha incontrati a Milano

La cover di "Take me Home"

La doppia data di 1D in Italia, aspettando gli stadi nel 2014, ha creato una grande eccitazione. Note Spillate, che era a verona, ha ricevuto molte recensioni. Dopo quella di Valentina, ecco Caterina, 16 anni da Sondrio in valtellina. Era al Forum di Assago con alcune amiche.

A distanza di giorni sono ancora a casa che vibro. 1D è una esperienza mistica. Nella mia camera ci sono 5 poster, 2 cartoline e ora lavoro a un composit con le foto che ho scattato al Forum. Ero abbastanza vicina al palco e visto che loro si muovevano molto e cercavano il contatto ho fatto bei scatti. Ma anche fossero sfuocati o lontani non importam quel che importa è quello che hanno assorbito i miei occhi e che la mia memoria ricorda. Come ballano, come riescono a guardare languidi il pubblico anche dall’alto del palco. Mi sono immaginata a entrare con loro nel castello che hanno ricostruito con i parallelepipedi. Ma il momento più entusiasmante è statoa quando, sul finale, sono partite due cannonate di stelle filanti…ne ho preso un pezzo, conteso a fatica con altre directioner. Ma quei 20 centimetri di stella filante sono sul mio comodino come una reliquia. Ogni tanto la liscio, come fosse una panno da stirare…e a ogni carazza è una canzone. Vabbeh lo ammetto, anche una lacrima!