0

Benji & Fede, il nuovo album è Siamo solo Noise: la tracklist

Benji & Fede hanno annunciato il loro nuovo album “Siamo Solo Noise” che uscirà il prossimo 2 marzo nella versione Standard (con 12 pezzi) e Deluxe (con 15 pezzi), oltre in versione digitale e LP.

Benji e Fede con Shade

Benji e Fede con Shade

“Siamo Solo Noise” arriva a distanza di 3 anni dal loro primo album e dopo una serie di successi importanti che hanno contraddistinto il duo fenomeno degli ultimi anni, caso unico e raro di successo senza talent e senza provenire dalla scena rap, pionieri del web: 2 certificazioni Doppio Platino, 2 certificazioni Platino, 5  Oro, per un totale di oltre 140.000  album e oltre 560.000 singoli venduti; più di 100.000 persone presenti nei loro instore , oltre 80.000 persone ai loro live sold out per due tour consecutivi e più di 100 milioni di visualizzazioni su youtube, 2 album (20:05 e 0+) entrati direttamente al numero 1 della classifica.

 

Il prossimo singolo tratto dall’album sarà “On Demand”  che,  in radio e in uscita sui canali digitali da venerdì 23 febbraio,  nasce da una prima idea di Danti che è stata sviluppata con Benji & Fede e che vanta la collaborazione di Shade, l’ironico e l’irriverente rapper con all’attivo hit di successo quali “Bene ma non benissimo” e “Irraggiungibile”, entrambe certificate Platino per le vendite e con all’attivo milioni di visualizzazioni (oltre 30 milioni per “Bene ma non Benissimo” e oltre 50 milioni per “Irraggiungibile”).

 

Il singolo è stato annunciato con “simpatico” video sui social degli artisti: https://www.facebook.com/Benji.Fede/videos/1648976871824130/

 

 

Di seguito la track list:

Standard :

1. DA GRANDE

2. INCENDIO

3. ON DEMAND feat. Shade

4. NIENTE DI SPECIALE

5. XX SETTEMBRE

6. SEMPRE

7. MOSCOW MULE

8. SIAMO SOLO NOISE

9. TAKE AWAY

10. GLU GLU

11. DISORDINE

12. BUONA FORTUNA

 

 

Deluxe:

1. DA GRANDE

2. INCENDIO

3. ON DEMAND feat. Shade

4. NIENTE DI SPECIALE

5. XX SETTEMBRE

6. SEMPRE

7. MOSCOW MULE

8. SIAMO SOLO NOISE

9. TAKE AWAY

10. GLU GLU

11. DISORDINE

12. BUONA FORTUNA

13. VA BENE COSÌ

14. INCENDIO (acoustic)

15. BUONA FORTUNA (acoustic)

0

Sara Loreni e la sua soundtrack natalizia in una bag alla…Mentha

L’arte ha un prezzo. Lo ha sempre avuto. Basti pensare ai mecenati che pagavano pittori, musici e poeti affinché potesso esprimersi liberamente. pensiamo alla corte di Federico II, alla magia del Rinascimento el Futurismo. Alti tempi, altre storie.

Sara Loreni

Sara Loreni

Oggi chi l’arte la possiede deve sgomitare per vederla realizzata. Tra i tanti casi che vediamo ruotarci intorno come gli anelli di saturno, quello forse più clamoros riguarda Sara Loreni, colei che fece il gran rifiuto a X Factor 2015. Se ne sarà mai pentita? Anche se fosse non lo direbbe perché lei è di poche parole e tanti fatti e quando c’è da esprimere un concetto di affida alla sua loopstation. Ha da poco lancioato un crowfounding per finanziare il suo nuovo progetto. Sponsorizzato da Astarte, il traguardo si avvicina. Approfittiamo di qualche euro in più che il natale ci dona per contribuire all’obiettivo si sara loreni…qui il link per entrare nella sua squadra. Aspettando che si tagli il traguardo, che non è lontano, l’artista emiliana consiglia agli amici di Note Spillate le canzoni di Natale. Il consiglio è di ascoltare Mentha nella sua interezza ma per chi vuole passare due, tre giorni con una colonna sonora unica, speciale, ragionata e non banale, ecco la linea guida di Sara Loreni…e Buon Natale a tutti!

Saint Etienne – Lightning Strikes twice
Cat Power – Manhattan
Sara Loreni – Lontano da qui
Sohn – The Wheel
Belle and Sebastian – Piazza, New York Catcher
Sinkane – Moonstruck
D’Angelo – Africa
Yaw – where would you be
Laura Mvula – Feather
Joan as Police Woman – Real life

0

La tracklist festiva di Emanuela Battista

Per non essere scontati, per scappare dalle tradizioni delle feste…per andare Altrove come direbbe il “mio” amico Morgan.

Subsonica

Subsonica

Complicità – Bluvertigo: ha contribuito fortemente a farmi innamorare della persona che amo
The Man I Love – George Gershwin: non è una canzone, ma una poesia incantevole
Altrove – Morgan: penso sia un vero capolavoro
Vedrai – Luigi Tenco: ogni volta che l’ascolto mi commuovo profondamente
La Cura – Franco Battiato: non c’è bisogno di alcuna spiegazione
Sleeping With Ghosts – Placebo: da quando partono le prime note ho già i brividi
Last Friday night – Kate Perry: mi mette sempre di buon umore
Incantevole – Subsonica: è una dedica molto speciale
The End – Doors: tocca delle corde molto profonde della mia anima
Un bacio è troppo poco – Mina: al primo ascolto mi ha colpito immediatamente