0

Bella Lucio, il rap racconta (a suo modo) Dalla

“Balla balla ballerino” è diventata “Mentre scrivo” di Mondo Marcio, “Henna” è “Solo per me” rappata da Ghemon, “Anna e Marco” “Stelle nel flipper” di Emis Killa, “Caruso” “Sotto lo stesso cielo” per voce e rime di Clementino e poi Rocco Hunt, Ensi, Moreno, Raige, Two Fingerz, Siamesi Brothers (Esa e Tormento) e Articolo 31, qui presenti con una bonus track, “L’impresa eccezionale”, datata nientemeno che 1996, che altro non è che la trasformazione hip hop di “Disperato erotico stomp”, classico dalliano che non difetta certo di ritmo e rime disinvolte in chiave proto-rap. Anche allora dietro il vetro dello studio c’era Franco Godi, l’uomo che ha portato ai vertici delle classifiche l’hip hop italiano, e che naturalmente c’è anche oggi in veste di produttore artistico ed esecutivo di questo progetto.

La cover di "Bella Lucio"

La cover di “Bella Lucio”

L’idea di “Bella Lucio!” (dal 25 settembre disponibile su etichetta PressingLine distribuito da Sonymusic, dal 28 agosto disponibile in preorder su Itunes) nasce da Marcello Balestra (per trent’anni amico di Lucio, uomo di industria discografica ma anche di rara sensibilità artistica, bolognese praticamente “allevato” negli studi Fonoprint) ed è quella di dare vita non ad un semplice tributo in chiave rap, ma di esaltare la modernità di Lucio anche su questo fronte. Ovvero stimolare la creatività di artisti così apparentemente lontani, invitati a reinventare Dalla con dieci brani inediti, raccogliendo anche una singola suggestione del suo immenso patrimonio, vuoi che si tratti di un singolo verso così come di un testo, di un frammento sonoro, un’idea di arrangiamento, di una sequenza vocale inconfondibile a ricordarci che lui c’è, ma che è solo il punto di partenza, e che qui è felice (come sicuramente lo sarebbe) di essere uno special guest, featuring le sue stesse, nuove, canzoni. Lucio Dalla parlava spesso di futuro: tra le tante cose, era anche la sua chiave per vivere il presente con ottimismo o inquietudine. Lui vedeva il futuro, ma non di certo in termini divinatori: aveva la consapevolezza di aver gettato semi che sarebbero stati raccolti nel tempo, ancora capaci di accendere “il motore del 2000″ e oltre. “Bella Lucio!” rappresenta esattamente questa continuità: è il primo lavoro della Pressing Line, prestigiosa etichetta discografica, che torna sul mercato, sostenuta dalla Fondazione Lucio Dalla, con un segno tangibile dell’attività progettuale, dimostrando così tutto il suo dinamismo.

0

A Nerviano il Big Bang della musica

Si terrà dal 29 maggio al 2 giugno 2015, la IV edizione del Big Bang Music Fest, il Festival della città di Nerviano (MI) nato nel 2012 grazie all’Associazione Culturale Giovani Nervianesi.

Il Big Bang musicale di Nerviano

Il Big Bang musicale di Nerviano

Completamente a ingresso gratuito e in continua e rapida crescita, il Festival ha visto la partecipazione di circa 20.000 persone nell’edizione precedente, durata quattro giorni, accogliendo artisti come Clementino, Motel Connection, Gem Boy, Meganoidi, Vacca, Babaman, Rumatera, Vallanzaska e molti altri.

Quest’anno la location, il Parco Comunale di Viale Papa Giovanni XXIII di Nerviano (Milano), ospiterà il Big Bang Music Fest per ben 5 giorni durante i quali si alterneranno artisti del calibro di MARTA SUI TUBI, LINEA 77, BRUSCO, CROOKERS, TWO FINGERZ, DARGEN D’AMICO, BUD SPENCER BLUES EXPLOSION, IL PAN DEL DIAVOLO. Non solo, il Festival prevede anche attività e iniziative diurne come, ad esempio, Gabbia 3vs3 calcio, Raduno di American Bikes, Whorkshop e spettacoli per bambini, fire show e Dj Set (il PDF completo lo trovate al link dropbox segnalato sopra).

 

0

“V”, il numero magico dei Two Fingerz

V come il quinto album della carriera, come i cinque colori che caratterizzano le diverse copertine dell’album, come le due dita alzate in simbolo di vittoria. J Ax cantava Chi la dura la vince come i Two Fingerz e non si sbagliava.

Two Fingerz

Two Fingerz

Barbara Giglioli ha intervistato per Note Spillate Danti (Daniele Lazzarin) e Roofio (Riccardo Garifo) tra cambiamento e coraggio. Continue Reading