0

Heineken Jammin' Festival… waiting for 2012?

Il palco visto di fronte

La musica è finita. Quella dal vivo intendiamo. Perché sabato notte, tra le stelle e le calli in lontananza, si è chiusa l’edizione 2011 dell’Heineken Jammin’ Festival. Una tre giorni di emozioni e di scoperte. Di conferme e sorprese. Perché se nessuno temeva di restare delusa da Coldplay, Negramaro e Vasco… nessuno immaginava anche che il second stage, quello del contest di Heineken, fosse un opificio di talenti.

E poi ci sono state le rivelazioni del main stage. Gli Interpol non avevamo bisogno di grosse presentazioni ma dopo questo Heineken Jammin’ Festival sono nel gotha. Gli Elbow hanno ammaliato il Parco di San Giuliano. E ancora gli All Time Low e i trasgressivi Pretty Reckless trainati da una Taylor Momsen sexy e irresistibile nonostante sia ancora al di sotto della maggiore età.

Nato sotto la cassandra del tempo (sconfitto anche lui, un solo rovescio e lontano qualche ora da Vasco), questa edizione passerà alla storia per l’eterogeneità dei gruppi inviati. Nella sola gironata di venerdì abbiamo ascoltato Verdena, Fabri Fibra e Negramaro: tre nomi tre percorsi differenti ma importanti. E tra i primi due chissà che non nasca una collaborazione vista l’empatia che si è innescata nel backstage.

L’applauso più lungo, caldo e bello è per i Negramaro. Tornavano su un palco dopo quasi tre anni e con Giuliano Sangiorgi reduce da un intervento alle corde vocali. Hanno scelto, per mordere il palco, l’Heineken Jammin’ Festival: ci erano stati in altre due occasioni ma mai da headliner. Si sono assunti il rischio di fare i numeri uno nella loro stagione artistica più complicata e complessa. Hanno vinto. Per sè. per i fan e per gli scettici. Li aspettiamo in tour a ottobre.

Per l’Heineken Jammin’ Festival bisognerà attendere un po’ di più. L’appuntamento è nel 2012 per allungare il sogno. Così sperano i fan della buona musica.

Fabri Fibra, foto di Francesco Prandoni

Vasco e Stef Burns, foto di Francesco Prandoni

Cesare Cremonini, foto di Francesco Prandoni

Coldplay, foto di Francesco Prandoni

Negramaro, foto di Francesco Prandoni

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a Sky TG24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *