0

Il nuovo “Universo” di Chiara Iezzi

La biondissima Chiara del duo Paola&Chiara torna più mora e determinata che mai. Dal 12 dicembre è in vendita su Itunes il suo nuovo ep L’universo che contiene quattro tracce inedite: L’universo, In bilico, Sabbia e nuvole e Cosa c’è.

Chiara Iezzi

Chiara Iezzi

Chiara, autrice da sempre delle sue canzoni, scrive questi nuovi brani in collaborazione con il rapper siciliano Daniele Cortese (R.K.). Barbara Giglioli l’ha intervistata per Note Spillate.Chiara, ha intrapreso un nuovo percorso di vita: reciti, hai un blog sul benessere e sei molto attiva nel sociale. Sei anche tornata a cantare.

«Già. È un periodo di rinascita per me. Fino a qualche mese fa ero in crisi totale. Ho passato un periodo di delusione e tristezza. Non sapevo veramente da che parte girarmi».

E poi cosa è successo?

«Un bel giorno ho deciso di cambiare colore di capelli e di rilassarmi. Ho dato nuovo spazio alla mia creatività».

L’universo è il titolo del tuo ep e anche di uno dei brani contenuti al suo interno. Di cosa parla?

«Nella canzone dico “l’universo non è poi così grande”. L’universo è ciò che abbiamo dentro, le risposte non vanno trovate fuori di noi, ma nel nostro intimo. Ognuno deve credere alla sua verità, a quella che ha dentro di sé».

Hai anche un blog sul benessere.

«Più che un blog è un profilo Facebook. Ho la passione per la salute e per il benessere, così per gioco ho iniziato a dare consigli personali ad amici e conoscenti. Credo che mangiare bene sia fondamentale per una vita equilibrata».

Poi c’è la recitazione. Come ti sei avvicinata a questo mondo?

«In maniera totalmente casuale. Purtroppo qualche tempo fa ho dovuto rifiutare una parte in una bellissima fiction a causa del mio tour. Ma io e la recitazione ci siamo presto rincontrate».

Dove?

«Ho cambiato casa da tre anni e nel mio palazzo, al pian terreno, c’è uno scuola di teatro e cinema. Ogni volta che ci passavo davanti ero tentata di varcare quella porta. Poi un giorno mi sono fatta coraggio e sono entrata. Da quel giorno la mia vita è migliorata. Il teatro mi ha aiutata molto. Recitare non è mai una fuga da te stesso, ma una preparazione per entrare in altri ruoli».

A fine febbraio è probabile che esca un tuo nuovo mini album.

«Già, ho molte idee in testa, ma preferisco non sbilanciarmi. Album, mini album… si vedrà».

Sei molto attiva nel sociale e sei stata testimonial Unicef per il “cenone di Natale più grande del mondo”. Di cosa si tratta?

«È la campagna contro la malnutrizione infantile. “Il cenone più grande del mondo” è un cenone virtuale che si trasforma in aiuto reale per aiutare a migliorare la vita di tanti bambini».

Come funziona?

«Tramite il sito dell’Unicef è possibile acquistare al prezzo di 27 centesimi di euro un alimento terapeutico che apporta le calorie necessarie a un bambino per recuperare peso. Un piccolo gesto che però può fare molto».

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a Sky TG24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *