0

Niente è come noi, parola di Rakele

È online il video di Niente è come noi, il nuovo singolo della giovane e elegante artista napoletana Rakele, terzo estratto dal suo disco d’esordio Il diavolo è gentile dopo Si chiudono le labbra.

Rakele

Rakele

“Non ci importa dei gioielli, al dito e al collo abbiamo i segni di chi sa e di chi può toccarsi con amore –racconta Rakele del brano- niente è come noi, l’amore è un sentimento universale ma ogni storia ha la sua unicità”. E guidata dal famoso adagio di Guy de Maupassant Il bacio è il modo più sicuro di tacere dicendo tutto, Rakele si aggira per le vie di una soleggiata Roma baciando sulle labbra tutte le persone che incrociano il suo cammino, senza distinzione di sesso, età e provenienza…perché baciare “È un mezzo per mettere due esseri così vicini che non riescono a vedere nulkla di sbagliato l’uno nell’altro”. (Rene Yasenek)

Il disco Il diavolo è gentile, perfetta sintesi di sonorità internazionali, melodia italiana e sound tipici dell’elettronica, è disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming dal 7 aprile; sul sito www.musicfirst.it sono inoltre disponibili 50 copie del disco autografate da Rakele. Il diavolo è gentile, disco in cui Rakele ha partecipato attivamente alla stesura dei testi e agli arrangiamenti musicali, nasce dalla collaborazione dell’artista con i produttori Bungaro e Cesare Chiodo (già autori per le voci femminili più importanti del panorama italiano, come Laura Pausini, Fiorella Mannoia, Malika Ayane, Alessandra Amoroso, Chiara e molte altre), che notano il suo innato talento per la musica durante uno stage e decidono così di iniziare a lavorare con lei. Il diavolo è gentile contiene 10 tracce inedite, tra cui anche “Io non lo so cos’è l’amore”, brano con cui Rakele ha partecipato alla 65^ edizione del Festival di Sanremo nella sezione “Nuove Proposte” e “Magic”, omaggio ai Coldplay.

Rakele, all’anagrafe Carla Parlato, nasce a Napoli il 20 Luglio 1995. Da sempre la musica è la sua migliore amica: a 9 anni inizia a studiare canto moderno e classico; a 13 anni prende parte al suo primo progetto discografico e, in seguito, è la front-woman di una band electro – pop locale. Comincia così a sviluppare un suo senso artistico che la porterà, nel 2013, ad essere notata, durante uno stage, dai produttori Cesare Chiodo e Bungaro.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a Sky TG24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *